Su Fastigiu, c'era una volta il corteggiamento in Sardegna
Condividi con i tuoi amici

Su Fastigiu, il corteggiamento in Sardegna, tradizioni e usanze del passato

Giadema Sestu

Su fastigiu, così veniva chiamato il corteggiamento in Sardegna, una serie di usanze e tradizioni che richiedevano molta fatica impegno affinché tutto si concludesse per il meglio.

COSA VUOL DIRE IN SARDO FASTIGIU

La parola Fastigiu si traduce letteralmente in “amoreggiamento, corteggiamento” ma nello specifico indica un amore segreto, ancora non dichiarato.

Su fastigiu quindi, indicava tutte quelle pratiche con cui un giovane poteva mostrare apprezzamento e interesse nei confronti di una donna. Per esempio, se due giovani si scambiavano teneri sguardi o sorrisi, si diceva “funti fastgiendi” ovvero che stavano amoreggiando di nascosto.

Così iniziava il corteggiamento, proprio con Su Fastigiu, che dopo i primi timidi segnali di interesse si evolveva pian piano settimana dopo settimana. La durata de su fastigiu non era mai ben definita, ma si può affermare che fosse relativamente un periodo abbastanza lungo e impegnativo, in cui i giovani pretendenti dovevano dimostrare tutta la loro tenacia e il loro interesse sincero nei confronti della giovane amata.

Le fasi successive de Su Fastigiu, vedevano i giovani impegnati in vere e proprie serenate d’amore, che in sardo erano dette Sa Musicada

Nonostante queste fossero le normali procedure di approccio, la ragazza non doveva mai distrarsi troppo interessata o eccessivamente entusiasta di tutte queste attenzioni, perché sarebbe stata giudicata “poco seria” dall’intera comunità. La donna quindi, aveva l’arduo compito di conservare un certo rigore e contegno, anche nell’esprimere i suoi sentimenti.

IL CORTEGGIAMENTO IN SARDEGNA, UNA QUESTIONE DI REGOLE FERREE

In Sardegna vigevano diverse regole in fatto di corteggiamento, che limitavano molto le scelte e il volere dei giovani che intendevano crearsi una famiglia e abbandonare il nido. Una di queste, prevedeva la possibilità di corteggiare esclusivamente donne appartenenti allo stesso ceto sociale e questo limitava sia uomini che donne. 

SU PARALIMPU E SA PREGUNTA

Quando il giovane pretendente era pronto a dichiararsi e a chiedere l’approvazione della famiglia di lei, si passava alla fase successiva de su fastigiu che prevedeva l’ingresso di una figura esterna Su Paralimpu.

Su Paralimpu era solitamente un uomo, ma in ogni caso uomo o donna che fosse, doveva essere una persona esperta e di fiducia, alla quale la famiglia dell’aspirante fidanzato affidava Sa Pregunta, ovvero la domanda di fidanzamento da portare alla famiglia della futura sposa.

Su Paralimpu, si recava quindi a casa della famiglia della ragazza come messaggero d’amore, e secondo le usanze e le tradizioni di quel tempo veniva accolto in cucina e fatto accomodare in una sedia appositamente dedicata, chiamata Sa cadira de pu Paralimpu.

Era la sedia più vecchia e malconcia, che con molta probabilità avrebbe segnato l’esito della sua visita, infatti se l’uomo, o la donna che fosse,  nel conversare con la famiglia si fosse agitato troppo e quindi caduto dalla sedia, tale gesto sarebbe stato considerato un cattivo presagio di nozze.

Se invece le cose filavano lisce e la famiglia di lei comunicava il suo consenso, si poteva poi procedere a fissare una data per l’incontro delle famiglie, che avrebbero poi stabilito la data del matrimonio e le relative eredità e proprietà dei futuri sposi.

Unisciti al nostro nuovo canale Whatsapp – Entra

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Per non perderti le prossime novità attiva la campanella delle notificheseguici sui nostri canali social.

LO SAPEVI CHE…

La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
2 febbraio – La festa de Sa Candelora in Sardegna
2 febbraio – La festa de Sa Candelora in Sardegna
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
Sa Conca Isteddata, a Irgoli la magia del cielo visto dalla pietra
Sa Conca Isteddata, a Irgoli la magia del cielo visto dalla pietra
Erica arborea – Una pianta molto usata in Sardegna, ecco perché
Erica arborea – Una pianta molto usata in Sardegna, ecco perché
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
Sa Manufica – Potente amuleto di corallo e argento molto usato in Sardegna
Sa Manufica – Potente amuleto di corallo e argento molto usato in Sardegna
“Forza Gigi Riva” nel 70 la canzone di Raffaella Carrà dedicata a Gigi Riva
“Forza Gigi Riva” nel 70 la canzone di Raffaella Carrà dedicata a Gigi Riva
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria

sardegna in tavola

La cipolla dorata di Banari, una bontà made in Sardegna
La cipolla dorata di Banari, una bontà made in Sardegna
Su Trigu Cottu e Sa Candelaria – 2 antiche tradizioni sarde per Capodanno
Su Trigu Cottu e Sa Candelaria – 2 antiche tradizioni sarde per Capodanno
Idee menù per la vigilia di Natale in Sardegna
Idee menù per la vigilia di Natale in Sardegna
Il pane capovolto a tavola, ecco i motivi per cui non si fa
Il pane capovolto a tavola, ecco i motivi per cui non si fa
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Andarinos di Usini – Un’antica bontà made in Sardegna
Andarinos di Usini – Un’antica bontà made in Sardegna
Il pecorino più grande al mondo è sardo, il “Gigante del Cedrino”
Il pecorino più grande al mondo è sardo, il “Gigante del Cedrino”
Su callu ‘e crabittu, il Re sardo di tutti i formaggi
Su callu ‘e crabittu, il Re sardo di tutti i formaggi
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Selargius, terra di Tappara e Tapparono
Selargius, terra di Tappara e Tapparono
Carciofo sardo, come riconoscere quello fresco
Carciofo sardo, come riconoscere quello fresco
Marasau, Carasau impastato con l’acqua di mare, primo e unico
Marasau, Carasau impastato con l’acqua di mare, primo e unico
“Su filindeu”, la pasta più rara al mondo “figlia di Dio”
“Su filindeu”, la pasta più rara al mondo “figlia di Dio”
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Pane carasau, le 8 fasi del rito familiare “Sa Cotta”
Pane carasau, le 8 fasi del rito familiare “Sa Cotta”
“Su mazzamurru” tra i 243 “PAT” sardi
“Su mazzamurru” tra i 243 “PAT” sardi
La pizzetta cagliaritana e gli altri 221 “PAT” sardi
La pizzetta cagliaritana e gli altri 221 “PAT” sardi
Is Zippulas, la ricetta delle “star” del Carnevale sardo
Is Zippulas, la ricetta delle “star” del Carnevale sardo
I migliori dolci da mangiare in Sardegna
I migliori dolci da mangiare in Sardegna
Coccoi e Sebadas prodotti di qualità, presto a marchio DOP e IGP
Coccoi e Sebadas prodotti di qualità, presto a marchio DOP e IGP

MITI E LEGGENDE

La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Su Tragacorgios – In Sardegna messaggero di morte e disgrazie
Su Tragacorgios – In Sardegna messaggero di morte e disgrazie
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
Sa Mama e su friusu, creatura magica dell’inverno in Sardegna
Sa Mama e su friusu, creatura magica dell’inverno in Sardegna
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
Maria Ortighedda – La strana donna che spaventava i bimbi sardi
Maria Ortighedda – La strana donna che spaventava i bimbi sardi
Is Cogas, a metà tra strega e vampiro – Miti e leggende della Sardegna
Is Cogas, a metà tra strega e vampiro – Miti e leggende della Sardegna
Le Panas e la leggenda dei 7 anni di condanna dopo la morte
Le Panas e la leggenda dei 7 anni di condanna dopo la morte
Chi è Mommotti – La creatura che terrorizza i bimbi sardi
Chi è Mommotti – La creatura che terrorizza i bimbi sardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *