lago di baratz
Condividi con i tuoi amici

Il lago di Baratz, tra storia e leggenda

ADV creazioni Sinnai

Il lago di Baratz si trova nel territorio del comune di Sassari, a soli 30 minuti dalla città, e circa 20-25 minuti da Alghero.

Oltre ad avere una lunga storia, essendo la zona già popolata nell’Ottocento, il lago di Baratz è sempre stato noto per la sua affascinante leggenda.

Situato vicino a Porto Ferro e alla borgata di Baratz, nei pressi della frazione di Villa Assunta e di Santa Maria La Palma, il lago si è formato a seguito dello sbarramento, da parte di una duna sabbiosa, delle valli fluviali dell’attuale rio dei Giunchi e del rio proveniente da Cuili Puddighinu.

Una delle sue particolarità è che, pur essendo privo di emissari, la profondità del lago non cresce oltre il livello attuale, questo accade a causa della permeabilità della duna sabbiosa.

Nel corso degli anni infatti, la profondità del lago è variata notevolmente, passando dai livelli massimi di 14 metri negli anni 60, fino a ridursi drasticamente al minimo storico di 5 metri negli anni 70. Il livello di profondità attuale del lago di Baratz è di circa 6,5 metri.

Un’altra particolarità sta nel fatto che  oltre ad essere l’unico lago naturale della Sardegna, il lago di Baratz è anche un sito di importanza comunitaria (SIC).

lago di baratz pineta
lago di baratz
lago di baratz pineta

L’ARSENALE BELLICO DEL LAGO DI BARATZ

In seguito ad una bonifica agraria della zona e all’abbassamento del livello del lago nel corso degli anni, dalle sue acque riemerse un vero e proprio arsenale della seconda guerra mondiale, rimasto nascosto fino a metà degli anni 90.

Nel corso della seconda guerra mondiale l’esercito tedesco utilizzo la zona per posizionare alcune basi.

Quando venne ordinata la ritirata, le truppe non potendo trasportare tutto l’apparato bellico, tra cui anche numerose bombe, decisero di gettare tutto nel lago.

La profondità delle acque nascose per molti anni questo pericoloso segreto, fino a metà degli anni novanta, quando il livello non iniziò a scendere, facendo riemergere diversi ordigni, alcuni esplosi e altri inesplosi.

Venne quindi disposta una lunga e laboriosa opera di bonifica che condusse al recupero di centinaia di bombe di vario genere, un vero e proprio arsenale delle cui dimensioni nessuno aveva mai sospettato.

BARAX, L’ANTICA CITTA’ PERDUTA

La leggenda che da sempre accompagna il lago di Baratz, narra che in tempi lontani al posto del lago ci fosse una ricca e florida città chiamata Barax.

L’esistenza della città di Barax sembrerebbe essere confermata da alcune antiche carte custodite in un luogo imprecisato.

Secondo la leggenda, Barax era considerato un luogo di perdizione, abitato da persone molto avide e lussuriose. Per questo la città di Barax subì il castigo divino.

Si narra infatti che proprio Dio in persona comparve a una giovane donna del posto, sotto le mentite spoglie di un viandante, e la esortò ad abbandonare la città di gran fretta con una sola raccomandazione: non si sarebbe dovuta mai voltare, per nessuna ragione al mondo.

La giovane obbedì e nella direzione opposta della città , finché non udì alle sue spalle un fortissimo boato.

A quel punto si voltò, e vide l’intera città che veniva risucchiata nelle viscere della terra.

Nello stesso istante in cui si guardò alle spalle, fu trasformata in roccia e venne anch’essa sommersa dall’acqua del lago che spunto dal nulla e invase tutta la zona.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Per non perderti le prossime novità attiva la campanella delle notificheseguici sui nostri canali social.

Come arrivare al Lago di Baratz

miti e leggende della sardegna

La Grotta dei colombi e la leggenda del fantasma di Dais
La Grotta dei colombi e la leggenda del fantasma di Dais
Su Pascifera, il custode invisibile dei boschi sardi
Su Pascifera, il custode invisibile dei boschi sardi
Sella del Diavolo: le 2 leggende sulle origini del nome
Sella del Diavolo: le 2 leggende sulle origini del nome
Bolotana e la leggenda delle Sinigogas nella chiesa di San Bachisio
Bolotana e la leggenda delle Sinigogas nella chiesa di San Bachisio
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
Il misterioso bambino fantasma del Lazzaretto di Cagliari
Il misterioso bambino fantasma del Lazzaretto di Cagliari
La leggenda sarda de “Sa Giobiana”, la vecchina temuta dalle tessitrici
La leggenda sarda de “Sa Giobiana”, la vecchina temuta dalle tessitrici
La Casa della Contessa, la leggenda della villa abbandonata di Costa Rei
La Casa della Contessa, la leggenda della villa abbandonata di Costa Rei
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus

CULTURA E TRADIZIONE

Pellegrinaggio Sinnai – Bonaria 2024, riprende il cammino dei fedeli
Pellegrinaggio Sinnai – Bonaria 2024, riprende il cammino dei fedeli
Su Gioddu, dalla tradizione sarda l’unico latte fermentato italiano
Su Gioddu, dalla tradizione sarda l’unico latte fermentato italiano
Su Ladiri e le caratteristiche case in terra cruda della Sardegna
Su Ladiri e le caratteristiche case in terra cruda della Sardegna
Su Nenniri – Riti e tradizioni di Pasqua in Sardegna
Su Nenniri – Riti e tradizioni di Pasqua in Sardegna
Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
Su Parastaggiu, l’antica piattaia sarda
Su Parastaggiu, l’antica piattaia sarda
Idee menù per la vigilia di Natale in Sardegna
Idee menù per la vigilia di Natale in Sardegna
Su Fastigiu, c’era una volta il corteggiamento in Sardegna
Su Fastigiu, c’era una volta il corteggiamento in Sardegna
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Il pane capovolto a tavola, ecco i motivi per cui non si fa
Il pane capovolto a tavola, ecco i motivi per cui non si fa
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Andarinos di Usini – Un’antica bontà made in Sardegna
Andarinos di Usini – Un’antica bontà made in Sardegna
“Manos de Fainas pro s’affidu”, riti del matrimonio Ittirese anni ’50
“Manos de Fainas pro s’affidu”, riti del matrimonio Ittirese anni ’50
Halloween in Sardegna, tradizioni antiche per la notte dei morti e delle anime
Halloween in Sardegna, tradizioni antiche per la notte dei morti e delle anime
S’Istrumpa, tutto ebbe inizio dai pastori
S’Istrumpa, tutto ebbe inizio dai pastori
Sa Musicada, tradizioni e usanze del corteggiamento in Sardegna
Sa Musicada, tradizioni e usanze del corteggiamento in Sardegna
“Sa Berritta”, la storia del copricapo simbolo della Sardegna
“Sa Berritta”, la storia del copricapo simbolo della Sardegna
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
La magica notte di San Giovanni – In Sardegna i riti dell’acqua e del fuoco
La magica notte di San Giovanni – In Sardegna i riti dell’acqua e del fuoco
72esima Cavalcata sarda, festa sassarese ricca di storia e tradizione
72esima Cavalcata sarda, festa sassarese ricca di storia e tradizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *