Monte Lora - 3 leggende su "La Dormiente" del Sarrabus
Condividi con i tuoi amici

Foto – Alberto Caria

Monte Lora, un luogo intriso di energie, misteri e leggende

ADV creazioni Sinnai

Il Monte Lora è un massiccio di roccia calcarea che si erge solitario, circondato da verdi boschi di querce. 

MONTE LORA, LA DORMIENTE DEL SARRABUS

Si trova in territorio di San Vito, nella regione storica del Sarrabus, in provincia del Sud Sardegna. La sua vetta raggiunge quasi 600 metri d’altezza sul livello del mare e le sue ripide pareti sono ricche di fenditure e cavità.

Dalla cima più alta del Monte Lora, si viene rapiti da una spettacolare vista panoramica verso l’entroterra, la valle del fiume Flumendosa o verso la costa del Sarrabus.

Ciò che rende magico e affascinante il Monte Lora, non è solo la sua bellezza selvaggia, ma anche le storie e le leggende che da secoli sono legate a questa montagna.

Una delle curiosità che caratterizzano il Monte Lora deriva proprio dalle sue forme che sembra quasi segnare il confine tra cielo e terra. In tanti infatti, affermano di vedere nei tratti della montagna una forma femminile,vche definiscono come il profilo di una donna dagli occhi chiusi che dorme, ed è proprio questo il motivo per cui è ormai noto anche come “La Dormiente”.

Altri invece dicono che, a guardarlo in lontananza, Il Monte Lora apparirebbe molto simile a una Sfinge

IL MONTE LORA STORIA E LEGGENDE

Esistono diverse leggende che aleggiano intorno al Monte Lora, alcune tristi e cupe, altre che richiamano scenari mistici, quello che è certo secondo chi si è addentrato nei difficili percorsi di Monte Lora, è che tutta la zona sia caratterizzata da una forza inspiegabile, una sorta di energia percettibile che si connette perfettamente con la natura circostante.

MONTE LORA, LA DIMORA DI UNA STREGA E META DI PREGHIERA DEI MONACI BASILIANI
Una delle leggende, narra che il Monte Lora fosse la dimora di una malvagia strega, ma che fosse anche un rifugio e meta di preghiera per alcuni monaci basiliani, ossia i monaci orientali che si ispiravano alla regola di San Basilio. I monaci, per sfuggire al movimento iconoclastico durante la dominazione bizantina, scelsero di rifugiarsi e vivere in luoghi solitari come foreste e pendici delle colline.
 
IL MONTE LORA E LA LEGGENDA DELL’ANELLO D’ORO

Un’altra leggenda vede il Monte Lora come il punto di attracco dell’Arca di Noè.

Secondo antiche credenze popolari, l’Arca di Noè che si sarebbe incagliata sul monte durante il Diluvio Universale e che Noè avrebbe legato l’arca ad un grande anello d’oro saldamente piantato nel terreno. Si dice che l’anello sia ancora lì, ben nascosto sulla cima del Monte Lora, e molti abitanti di San Vito giurano di averlo visto con i loro occhi.

IL MONTE LORA, E LE APPARIZIONI A SU SCIUSCIAU

In questa storia leggenda e verità si fondono insieme, si dice infatti che un luogo in particolare sulla parete ovest del Monte Lora, sia stato teatro di una terribile tragedia.

Secondo alcuni racconti, una frana travolse un ovile seppellendo gli animali e le persone che si trovavano all’interno.

Effettivamente sulla parete sud ovest del Monte Lora esiste un posto conosciuto comesu sciusciau” che in sardo vuol dire “diroccato – crollato” dove sono presenti dei segni evidenti che potrebbero essere riconducibili ad un grosso smottamento.

Secondo una storia tramandata dai pastori della zona, su quelle rocce dopo i temporali, o in presenza di particolari condizioni di luce, avverrebbe l’apparizione di una figura femminile con le braccia protese verso il cielo e si sentirebbero lamenti e urla di disperazione.

Oggi il Monte Lora è meta di tantissimi escursionisti e appassionati di trekking. I percorsi per arrivare in cima attraverso i sentieri tracciati non sono semplici e non sono per tutti, ma è sicuramente un’impresa che vale pena tentare.

Unisciti al nostro nuovissimo canale Whatsapp – Entra

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Per non perderti le prossime novità attiva la campanella delle notificheseguici sui nostri canali social.

Come arrivare al Monte Lora

CURIOSITA’

Il fondatore del Cagliari calcio? Un siciliano nel 1920
Il fondatore del Cagliari calcio? Un siciliano nel 1920
La Bardunfula, nei cortili sardi non gira più
La Bardunfula, nei cortili sardi non gira più
Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
Arbatax in gara per il titolo di Borgo dei Borghi 2024
Arbatax in gara per il titolo di Borgo dei Borghi 2024
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
La maledizione di Rebeccu, il paese fantasma
La maledizione di Rebeccu, il paese fantasma
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
I Tenores di Bitti a Sanremo, stasera il canto a tenore sardo sul palco dell’Ariston
I Tenores di Bitti a Sanremo, stasera il canto a tenore sardo sul palco dell’Ariston
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Sanremo 2024 – Dany Cabras conduce il Prima Festival
Sanremo 2024 – Dany Cabras conduce il Prima Festival
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna

miti e leggende della sardegna

La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Su Tragacorgios – In Sardegna messaggero di morte e disgrazie
Su Tragacorgios – In Sardegna messaggero di morte e disgrazie
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
Sa Mama e su friusu, creatura magica dell’inverno in Sardegna
Sa Mama e su friusu, creatura magica dell’inverno in Sardegna
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
Maria Ortighedda – La strana donna che spaventava i bimbi sardi
Maria Ortighedda – La strana donna che spaventava i bimbi sardi
Is Cogas, a metà tra strega e vampiro – Miti e leggende della Sardegna
Is Cogas, a metà tra strega e vampiro – Miti e leggende della Sardegna
Le Panas e la leggenda dei 7 anni di condanna dopo la morte
Le Panas e la leggenda dei 7 anni di condanna dopo la morte
Chi è Mommotti – La creatura che terrorizza i bimbi sardi
Chi è Mommotti – La creatura che terrorizza i bimbi sardi

CULTURA E TRADIZIONE

Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
Su Parastaggiu, l’antica piattaia sarda
Su Parastaggiu, l’antica piattaia sarda
Idee menù per la vigilia di Natale in Sardegna
Idee menù per la vigilia di Natale in Sardegna
Su Fastigiu, c’era una volta il corteggiamento in Sardegna
Su Fastigiu, c’era una volta il corteggiamento in Sardegna
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Il pane capovolto a tavola, ecco i motivi per cui non si fa
Il pane capovolto a tavola, ecco i motivi per cui non si fa
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Andarinos di Usini – Un’antica bontà made in Sardegna
Andarinos di Usini – Un’antica bontà made in Sardegna
“Manos de Fainas pro s’affidu”, riti del matrimonio Ittirese anni ’50
“Manos de Fainas pro s’affidu”, riti del matrimonio Ittirese anni ’50
Halloween in Sardegna, tradizioni antiche per la notte dei morti e delle anime
Halloween in Sardegna, tradizioni antiche per la notte dei morti e delle anime
S’Istrumpa, tutto ebbe inizio dai pastori
S’Istrumpa, tutto ebbe inizio dai pastori
Sa Musicada, tradizioni e usanze del corteggiamento in Sardegna
Sa Musicada, tradizioni e usanze del corteggiamento in Sardegna
“Sa Berritta”, la storia del copricapo simbolo della Sardegna
“Sa Berritta”, la storia del copricapo simbolo della Sardegna
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
La magica notte di San Giovanni – In Sardegna i riti dell’acqua e del fuoco
La magica notte di San Giovanni – In Sardegna i riti dell’acqua e del fuoco
72esima Cavalcata sarda, festa sassarese ricca di storia e tradizione
72esima Cavalcata sarda, festa sassarese ricca di storia e tradizione
Pellegrinaggio Sinnai – Bonaria 2023, riprende il cammino dei fedeli
Pellegrinaggio Sinnai – Bonaria 2023, riprende il cammino dei fedeli
Su Nenniri – Riti e tradizioni di Pasqua in Sardegna
Su Nenniri – Riti e tradizioni di Pasqua in Sardegna
“Su carr’e Nannai”, la leggenda del carro terrificante
“Su carr’e Nannai”, la leggenda del carro terrificante
Su mortu mortu – La festa dei morti in Sardegna
Su mortu mortu – La festa dei morti in Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *