Viaggio a Tandalò, villaggio abbandonato della sardegna, dove regna il silenzio
Condividi con i tuoi amici

Tandalò, un villaggio abbandonato circondato dalla natura selvaggia

curreli salvatore oristano

In Sardegna di posti abbandonati, paesini disabitati, e luoghi dimenticati, si può fare una lunga lista, tra questi spicca senza dubbio Tandalò, invaso da un assordante silenzio, dove il tempo si è fermato più di 50 anni fa.

Ti starai sicuramente chiedendo come raggiungere questo piccolo paese fantasma, e per capire quanto sia isolato ti basterà guardare la mappa alla fine dell’articolo.

Circondato da foreste e costeggiato dal fiume Riu Mannu, Tandalò si trova in provincia di Sassari, nel territorio di Buddusò. In passato infatti, raggiungerlo non era affatto semplice, in quanto non è mai stata costruita una strada per arrivarci.

I tandalesi, così erano chiamati gli abitanti, risentivano quindi del forte isolamento e probabilmente anche per questo si trovarono costretti ad abbandonare il paese.

L’isolamento non giovò nemmeno alla reputazione. Venivano infatti etichettati dagli abitanti dei paesi vicini, come persone rozze e ignoranti, “Pietraie che non ci si arriva in carro, a Tandalò si campava con uova, pane e farro” recita una poesia.

Nonostante queste malelingue, ancora oggi è possibile constatare che a Tandalò erano importanti si l’istruzione che la religione. Infatti tra i resti delle poche strutture e abitazioni, resistono ancora le chiesa e la scuola, piccoli e semplici costruzioni, ma infondo ai pochi abitanti non serviva di sicuro il lusso per vivere in quel paesello.

Visitare questo luogo oggi, non è assolutamente un’esperienza scontata o banale, anzi sarà un’occasione per fare un viaggio nel passato immersi in una tranquillità surreale.

Unisciti al nostro nuovissimo canale Whatsapp – Entra

Come arrivare a Tandalò

Scopri la sardegna

La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La Foresta di Girgini a Desulo
La Foresta di Girgini a Desulo
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Arco dei Baci a Sant’Antioco
Arco dei Baci a Sant’Antioco

spiagge della sardegna

Spiaggia di San Giovanni di Sinis a Oristano
Spiaggia di San Giovanni di Sinis a Oristano
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Spiaggia di Cala Sinzias a Castiadas
Spiaggia di Cala Sinzias a Castiadas
Mari Pintau a Quartu Sant’Elena
Mari Pintau a Quartu Sant’Elena
Porto Giunco, angolo dei Caraibi a Villasimius
Porto Giunco, angolo dei Caraibi a Villasimius
Bandiere Blu 2024, la Sardegna in 7° posizione tra le regioni italiane
Bandiere Blu 2024, la Sardegna in 7° posizione tra le regioni italiane
Spiaggia di Punta Molentis a Villasimius
Spiaggia di Punta Molentis a Villasimius
Cala Luna a numero chiuso dal mese di giugno
Cala Luna a numero chiuso dal mese di giugno
Spiaggia delle Vacche a San Teodoro
Spiaggia delle Vacche a San Teodoro
Spiaggia Mannena e Barca Bruciata a Arzachena
Spiaggia Mannena e Barca Bruciata a Arzachena
Spiaggia Maladroxia a Sant’Antioco
Spiaggia Maladroxia a Sant’Antioco
Spiaggia di Torre dei Corsari
Spiaggia di Torre dei Corsari
Spiaggia di Cea a Tortolì e Bari Sardo
Spiaggia di Cea a Tortolì e Bari Sardo
La spiaggia di Scivu in Costa Verde
La spiaggia di Scivu in Costa Verde
Spiaggia di Torregrande a Oristano
Spiaggia di Torregrande a Oristano
Porto Corallo a Villaputzu, tra mare e storia
Porto Corallo a Villaputzu, tra mare e storia
Spiaggia di Cala Cipolla a Domus de Maria
Spiaggia di Cala Cipolla a Domus de Maria
Spiaggia Cala Sapone a Sant’Antioco
Spiaggia Cala Sapone a Sant’Antioco
Lo Scoglio di Peppino a Muravera
Lo Scoglio di Peppino a Muravera
Spiaggia di Is Arutas a Cabras
Spiaggia di Is Arutas a Cabras

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *