Spiaggia di Cala Cipolla a Domus de Maria
Condividi con i tuoi amici
Speciale spiagge Pula sito

La più piccola e deliziosa delle spiagge di un tratto di costa paradisiaco

Cala Cipolla, incantevole lingua di sabbia fine e dorata, racchiusa fra due promontori di granito rosa

Cala Cipolla é un’incantevole lingua di sabbia fine e dorata, racchiusa fra due promontori di granito rosa che si allungano verso il mare a formare una piscina naturale.

Alle spalle dune sabbiose con vegetazione mediterranea e un bosco di pini e ginepri.

Cala Cipolla ha un aspetto caratteristico e conserva una natura solitaria e selvaggia: è una delle spiagge più suggestive di Chia, nel territorio di Domus de Maria, a tre quarti d’ora da Cagliari

Si trova poco a est del promontorio di Capo Spartivento, sormontato da un faro, raggiungibile tramite un sentiero, da cui godrai della vista sull’intera costa sud-occidentale.

La splendida caletta nascosta tra le colline è caratterizzata da un mare limpido, con tonalità cangianti che variano da sfumature di azzurro intenso al verde.

Il fondale sabbioso rimane basso fino a decine di metri dalla riva, perfetto per i bambini.

Di tanto in tanto piccoli scogli interrompono l’uniformità delle acque. Tutt’attorno la macchia mediterranea fa da cornice alla caletta.

È una meta ideale per i surfisti, ed è apprezzata da chi pratica pesca subacquea e immersioni. Il parcheggio sta a cento metri dalla spiaggia, insieme a un chiosco bar.

La sabbia dorata e finissima è tipica di tutta la costa di Chia, una delle località turistiche più apprezzate della Sardegna: oltre sei chilometri di cale e spiagge da sogno, che potrai ammirare dalla torre aragonese del XVII secolo.

Spiaggia di Cala Cipolla a Domus de Maria

Un promontorio separa Cala Cipolla da su Giudeu, spiaggia da film e spot pubblicitari. Più a est ci sono sa Colonia, un chilometro di sabbia tra due promontori, Cala del Morto, spiaggetta riparata con fondale basso, e Cala della Musica, raggiungibile solo via mare.

Da non perdere su Cardolinu (il fungo), isolotto unito alla terraferma da un istmo di sabbia, dove è stato riportato alla luce il tophet della città fenicia di Bithia (VIII secolo a.C.), visitabile a piedi dalla spiaggia del Porticciolo. A ridosso ci sono due stagni: noterai e fotograferai da vicino i fenicotteri rosa, in compagnia di aironi, folaghe e cormorani.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Come arrivare a Cala Cipolla

Scopri la sardegna

Le piscine naturali “Is Caddaias” tra Gadoni e Seulo
Le piscine naturali “Is Caddaias” tra Gadoni e Seulo
Museo del mattoncino Karalisbrick, la magia dei Lego a Cagliari
Museo del mattoncino Karalisbrick, la magia dei Lego a Cagliari
Faro Mangiabarche, le origini del nome
Faro Mangiabarche, le origini del nome
Sa Trona, incredibile monumento naturale a Escalaplano
Sa Trona, incredibile monumento naturale a Escalaplano
Parco Beranu Froriu, il giardino di Turri e la magia dei tulipani in Sardegna
Parco Beranu Froriu, il giardino di Turri e la magia dei tulipani in Sardegna
Sella del Diavolo: le 2 leggende sulle origini del nome
Sella del Diavolo: le 2 leggende sulle origini del nome
A Norbello un museo e un parco dedicati al fumetto
A Norbello un museo e un parco dedicati al fumetto
L’isolotto dei fichi d’India, un  mini paradiso nel golfo di arzachena
L’isolotto dei fichi d’India, un mini paradiso nel golfo di arzachena
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
La cascata di Capo Nieddu, un tuffo di 40 metri direttamente sul mare
La cascata di Capo Nieddu, un tuffo di 40 metri direttamente sul mare
Nuraghe “Nuracale”, uno dei più imponenti del Montiferru
Nuraghe “Nuracale”, uno dei più imponenti del Montiferru
Duomo di Oristano, la cattedrale più grande di tutta la Sardegna
Duomo di Oristano, la cattedrale più grande di tutta la Sardegna
Su Crastu de Santu Eliseu, la domus de janas che fu anche una chiesa
Su Crastu de Santu Eliseu, la domus de janas che fu anche una chiesa
Parco di Villascema, la valle dei ciliegi di Villacidro
Parco di Villascema, la valle dei ciliegi di Villacidro
La Casa della Contessa, la leggenda della villa abbandonata di Costa Rei
La Casa della Contessa, la leggenda della villa abbandonata di Costa Rei
Grotta Taquisara a Gairo Sant’Elena, un luogo unico
Grotta Taquisara a Gairo Sant’Elena, un luogo unico
“Un Bosco da Fiaba” e il gufo di legno a Monte Arci
“Un Bosco da Fiaba” e il gufo di legno a Monte Arci
Pompu, il posto più lontano da qualsiasi luogo
Pompu, il posto più lontano da qualsiasi luogo
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *