La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa
Condividi con i tuoi amici

La Scogliera Sos Pupos di Bosa, quando la natura diventa arte

Regalando Sardegna Oristano Banner

La Scogliera Sos Pupos, è una delle tante perle di Bosa, un piccolo comune che già di suo è un gioiello, oltre che essere uno dei borghi più belli d’Italia.

La Scogliera Sos Pupos, non è di certo un luogo facile da raggiungere se si decide di incamminarsi lungo i sentieri, altro discorso se si sceglie di raggiungerlo via mare, modo più agevole, ma non per tutti.

Un’avventura non da poco, e forse non per tutti, ma sicuramente un luogo che chiunque dovrebbe avere la fortuna di vedere almeno una volta nella vita. Qualcuno lo definisce uno dei luoghi più spettacolari del litorale occidentale della Sardegna, che vale assolutamente la pena visitare.

Nonostante la sua incommensurabile bellezza, non rientra nella lista dei luoghi più rinomati o instagrammati della Sardegna, anche se merita senza ombra di dubbio, probabilmente perché poco conosciuto e sicuramente troppo poco sponsorizzato.

Solo i più temerari sono riusciti a regalarci qualche scatto e qualche video di questo angolo lunare incantevole, dai colori brillanti e dalle forme alquanto singolari. 

La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa
La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa
La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa
La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa

Se leggendo questo articolo ti dovesse venire una voglia irrefrenabile di scoprire la Scogliere Sos Pupos ad ogni costo, preparati a un percorso che ti toglierà il fiato ad ogni passo.

Indispensabili saranno abbigliamento e scarpe adatte, oltre che uno zaino dove tenere una scorta d’acqua, in quanto per raggiungere Sos Pupos dovrete passare per stradine sterrate, costeggiare il fiume Temo, e passare attraverso il sentiero che scende verso Cala ‘e Moro circondato da una fitta macchia mediterranea, fino ad arrivare sulla scogliera, che per la sua particolare conformazione potrebbe risultare scivolosa.

Una volta arrivati vi troverete davanti a un paesaggio lunare, composto da rocce tondeggianti di colore grigio-verde, alte da circa mezzo metro fino a 2/3 metri, piccole piscine di acqua tiepida di un color verde smeraldo di varie tonalità, in cui e possibile vedere tracce di sale che si addensa, e un’altissima e imponente falesia dai colori sfumati tra il verde e il rossastro.

Un vero e proprio capolavoro della natura dalle forme indescrivibili, creato da millenni di erosione di vento e mareggiate, uno spettacolo che non si dimentica una volta visto in tutta la sua maestosità.

Unisciti al nostro nuovo canale Whatsapp – Entra

Lo sapevi che…

I Collage, la band sarda nata negli anni 70
I Collage, la band sarda nata negli anni 70
Le Panas e la leggenda dei 7 anni di condanna dopo la morte
Le Panas e la leggenda dei 7 anni di condanna dopo la morte
Il pecorino più grande al mondo è sardo, il “Gigante del Cedrino”
Il pecorino più grande al mondo è sardo, il “Gigante del Cedrino”
Le “Janas”, creature magiche della mitologia sarda a metà tra fate e streghe
Le “Janas”, creature magiche della mitologia sarda a metà tra fate e streghe
I Barracelli – Il corpo di polizia più antico d’Europa
I Barracelli – Il corpo di polizia più antico d’Europa
La Divina Commedia in sardo, un capolavoro di Pietro Casu
La Divina Commedia in sardo, un capolavoro di Pietro Casu
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
Lo Spuligadentes – Curioso gioiello e amuleto sardo
Lo Spuligadentes – Curioso gioiello e amuleto sardo
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
Samuele Stochino, la Tigre d’Ogliastra – Storia di un soldato diventato bandito
Samuele Stochino, la Tigre d’Ogliastra – Storia di un soldato diventato bandito
Le gemelle Pierangeli, dive del cinema anni ’50 nate a Cagliari
Le gemelle Pierangeli, dive del cinema anni ’50 nate a Cagliari
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
La pernice sarda, vita e segreti di una specie protetta
La pernice sarda, vita e segreti di una specie protetta
Le cascate di Sos Molinos, nel cuore del Montiferru
Le cascate di Sos Molinos, nel cuore del Montiferru
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza

modi di dire, detti e proverbi sardi

Cos’è “l’Atalanta” per i cagliaritani? ecco cosa significa l’Atalanta in Sardegna
Cos’è “l’Atalanta” per i cagliaritani? ecco cosa significa l’Atalanta in Sardegna
Lampu ti calidi – Frastimos e Irrocos in Sardegna
Lampu ti calidi – Frastimos e Irrocos in Sardegna
Avere “brutta voglia”, un modo di dire usato solo in Sardegna
Avere “brutta voglia”, un modo di dire usato solo in Sardegna
Apribi, ci torrada su lepuri a cuili – Detti e proverbi sardi
Apribi, ci torrada su lepuri a cuili – Detti e proverbi sardi
“Sa Callella” – Impossibile resisterle, alla fine vince sempre
“Sa Callella” – Impossibile resisterle, alla fine vince sempre
La cingomma in Sardegna, e tutti gli altri nomi del chewing gum
La cingomma in Sardegna, e tutti gli altri nomi del chewing gum
Sa roba po certai, l’abbigliamento sardo per litigare
Sa roba po certai, l’abbigliamento sardo per litigare
Cosa vuol dire Mutziga surda, curioso modo di dire sardo
Cosa vuol dire Mutziga surda, curioso modo di dire sardo
Su tasinanta – Esiste solo in Sardegna e solo i sardi sanno cos’è
Su tasinanta – Esiste solo in Sardegna e solo i sardi sanno cos’è
Fai beni e bai in galera – Detti e proverbi sardi
Fai beni e bai in galera – Detti e proverbi sardi
Marrano a… Il guanto di sfida dei sardi
Marrano a… Il guanto di sfida dei sardi
Cosa vuol dire “Giai ses a frori” – Detti e proverbi sardi
Cosa vuol dire “Giai ses a frori” – Detti e proverbi sardi
Detti e proverbi sardi – Ecco cosa vuol dire “Est a culu trottu”
Detti e proverbi sardi – Ecco cosa vuol dire “Est a culu trottu”
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più
Cosa vuol dire in sardo “Accabonu mannu” – Detti e proverbi sardi
Cosa vuol dire in sardo “Accabonu mannu” – Detti e proverbi sardi
Color ‘e pulixi – Una singolare tonalità di colore in Sardegna
Color ‘e pulixi – Una singolare tonalità di colore in Sardegna
Pagu genti, bona festa – Detti e proverbi sardi
Pagu genti, bona festa – Detti e proverbi sardi
Colori ‘e cani fuendi – Il colore indefinibile che tutti i sardi conoscono
Colori ‘e cani fuendi – Il colore indefinibile che tutti i sardi conoscono
“Centu concas, centu berrittas” identità di un popolo – Detti e proverbi sardi
“Centu concas, centu berrittas” identità di un popolo – Detti e proverbi sardi
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più
2 pensiero su “La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa”
  1. Complimenti, bellissimo articolo, grazie, per avermi fatto conoscere, questo angolo della Sardegna.
    Andrò sicuramente a visitarlo.
    Marina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *