giai ses a frori - Detti e proverbi sardi
Condividi con i tuoi amici

"Giai ses a frori" un modo di dire tipicamente usato nel sud Sardegna

Regalando Sardegna Oristano Banner

Giai ses a frori è uno dei modi di dire sardi che si usano per fare ironia su qualcuno, ma può essere usato anche in senso dispregiativo, soprattutto tra i più giovani.

In linea di massima può essere considerato come uno tra i modi di dire sardi divertenti, e anche uno tra i più usati, particolarmente nel sud Sardegna, specie nella zona del cagliaritano

Cosa vuol dire in sardo “Giai ses a frori”?

Per una persona non sarda, la traduzione della frase “Giai ses a frori” o “Gi ses’a frori”, può non avere nessun senso logico, come la maggior parte dei modi di dire sardi, il suo significato quindi è nascosto tra le righe, da interpretare insomma. 

Letteralmente significa “Già sei a fiori” oppure “Sei come un fiore”, come dire che la persona a cui lo si dice non è in ottima forma, che sia fisica, mentale, o di salute.

Si dice spesso, rivolgendosi a una persona poco piacente o mal vestita, come a voler dire che non è proprio bella come un fiore. Ma si dice anche a chi sta poco bene di salute, per sdrammatizzare la situazione e riderci su, o a chi non è proprio lucido mentalmente, magari perché un pò brillo.

Recentemente questa frase, ha subito l’influenza della terminologia inglese, ed è stata modificata nella sua parte finale usando il termine “flower” anziché “frori”. Il risultato del mix sardo-inglese è quindi “Giai ses a flower”.

Unisciti al nostro nuovissimo canale Whatsapp – Entra

Scopri la sardegna

La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La Foresta di Girgini a Desulo
La Foresta di Girgini a Desulo
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Arco dei Baci a Sant’Antioco
Arco dei Baci a Sant’Antioco

spiagge della sardegna

Spiaggia di San Giovanni di Sinis a Oristano
Spiaggia di San Giovanni di Sinis a Oristano
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Spiaggia di Cala Sinzias a Castiadas
Spiaggia di Cala Sinzias a Castiadas
Mari Pintau a Quartu Sant’Elena
Mari Pintau a Quartu Sant’Elena
Porto Giunco, angolo dei Caraibi a Villasimius
Porto Giunco, angolo dei Caraibi a Villasimius
Bandiere Blu 2024, la Sardegna in 7° posizione tra le regioni italiane
Bandiere Blu 2024, la Sardegna in 7° posizione tra le regioni italiane
Spiaggia di Punta Molentis a Villasimius
Spiaggia di Punta Molentis a Villasimius
Cala Luna a numero chiuso dal mese di giugno
Cala Luna a numero chiuso dal mese di giugno
Spiaggia delle Vacche a San Teodoro
Spiaggia delle Vacche a San Teodoro
Spiaggia Mannena e Barca Bruciata a Arzachena
Spiaggia Mannena e Barca Bruciata a Arzachena
Spiaggia Maladroxia a Sant’Antioco
Spiaggia Maladroxia a Sant’Antioco
Spiaggia di Torre dei Corsari
Spiaggia di Torre dei Corsari
Spiaggia di Cea a Tortolì e Bari Sardo
Spiaggia di Cea a Tortolì e Bari Sardo
La spiaggia di Scivu in Costa Verde
La spiaggia di Scivu in Costa Verde
Spiaggia di Torregrande a Oristano
Spiaggia di Torregrande a Oristano
Porto Corallo a Villaputzu, tra mare e storia
Porto Corallo a Villaputzu, tra mare e storia
Spiaggia di Cala Cipolla a Domus de Maria
Spiaggia di Cala Cipolla a Domus de Maria
Spiaggia Cala Sapone a Sant’Antioco
Spiaggia Cala Sapone a Sant’Antioco
Lo Scoglio di Peppino a Muravera
Lo Scoglio di Peppino a Muravera
Spiaggia di Is Arutas a Cabras
Spiaggia di Is Arutas a Cabras
Un pensiero su “Cosa vuol dire “Giai ses a frori” – Detti e proverbi sardi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *