Leggende sarde - Il nastro celeste di ulassai - Sa Rutta de is'antigus
Condividi con i tuoi amici

Il nastro celeste di Ulassai e Sa Rutta de is’antigus, tra storia, arte e leggenda

SC Autotrasporti trasporti sardegna

Ulassai è un paese in provincia di Nuoro, che conta circa 1400 anime, una perla incastonata tra le montagne, e circondata da rocce e grotte.

Ulassai è un luogo ricchissimo di storia, arte, cultura e tradizioni, basti pensare che il primo documento riguardante Ulassai risale al 1217, in cui il paese viene nominato e indicato come Ulazzai.

Inoltre in questo piccolo gioiello nuorese si trovano numerosi siti archeologici, arre naturali e monumenti di rilavante interesse, un luogo unico tutto da scoprire.

La storia del nastro celeste di Ulassai è un racconto che racchiude diversi aspetti e sfumature del paese, che unisce leggenda, storia e arte in un unico contesto.

Grazie all’artista sarda Maria Lai e alla sua opera “Legarsi alla montagna” l’evento del 1981 a cui partecipò l’intera comunità di Ulassai, la leggenda del nastro celeste narrata e tramandata dagli ulassesi per centinaia di anni, prese letteralmente vita diventando una vera e propria opera d’arte.

La leggenda dal quale prese spunto l’artista si chiama “Sa Rutta de is’antigus”, che tradotto vuol dire “La grotta degli antichi” che in parte riporta alle lontane cronache di fatto realmente accaduto Ad Ulassai.

Nel 1861 si staccò un costone della montagna che circonda il paese e il crollo travolse una delle abitazioni a valle. In questo tragico evento morirono tre bambine, ma una di loro riuscì miracolosamente a salvarsi, e fu in seguito ritrovata dagli altri abitanti con un nastro celeste tra le mani. Le persone considerarono questo fatto come un miracolo divino, e tramandarono questo racconto di generazione in generazione.

Un’altra versione meno conosciuta della leggenda, ma che spiegherebbe le origini del nome, narra di una bambina che, sorpresa da un temporale si rifugiò in una grotta insieme ad alcuni pastori a cui aveva portato del cibo.

Durante la tempesta all’improvviso, trascinato dal vento, comparve di fronte a loro un bellissimo nastro celeste. I pastori rimasero nella grotta, ma la bambina attratta dal nastro colorato, lo inseguì nel tentativo di prenderlo e uscì dalla grotta incurante della tempesta.

Proprio in quel momento dal monte cadde una frana, che finì dritta davanti all’ingresso della grotta, non lasciando scampo ai poveri pastori rimasti all’interno. La bambina, che era uscita poco prima per osservare quel nastro celeste, rimase illesa e fu l’unica a salvarsi da quella tragedia. 

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Per non perderti le prossime novità attiva la campanella delle notificheseguici sui nostri canali social.

Animali della sardegna

Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
La volpe sarda o ichnusae, la regina rossa dei boschi
La volpe sarda o ichnusae, la regina rossa dei boschi
Le capre dai denti d’oro in Sardegna, esistevano veramente
Le capre dai denti d’oro in Sardegna, esistevano veramente
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
Il satiro dei nuraghi, la farfalla che si trova solo su alcuni monti in Sardegna
Il satiro dei nuraghi, la farfalla che si trova solo su alcuni monti in Sardegna
Is Carradoris – Alla scoperta di un antico mestiere sardo
Is Carradoris – Alla scoperta di un antico mestiere sardo
Il piccolo Orecchione Sardo – Si può incontrare solo in 3 località della Sardegna
Il piccolo Orecchione Sardo – Si può incontrare solo in 3 località della Sardegna
Cani de lepuri – Il levriero sardo, una razza da salvare
Cani de lepuri – Il levriero sardo, una razza da salvare
Dalla Sardegna la storia di Muscione il gatto di Tavolara
Dalla Sardegna la storia di Muscione il gatto di Tavolara
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
Il Prolagus Sardus – Animali estinti della Sardegna
Il Prolagus Sardus – Animali estinti della Sardegna
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna
Il Mustiolo, tra i mammiferi più piccoli al mondo
Il Mustiolo, tra i mammiferi più piccoli al mondo
2 falchi feriti in Sardegna, specie protette impallinate senza pietà
2 falchi feriti in Sardegna, specie protette impallinate senza pietà
Il Discoglosso sardo, un piccolo anfibio da tutelare
Il Discoglosso sardo, un piccolo anfibio da tutelare

CURIOSITA’

La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
Arbatax in gara per il titolo di Borgo dei Borghi 2024
Arbatax in gara per il titolo di Borgo dei Borghi 2024
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
La maledizione di Rebeccu, il paese fantasma
La maledizione di Rebeccu, il paese fantasma
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
I Tenores di Bitti a Sanremo, stasera il canto a tenore sardo sul palco dell’Ariston
I Tenores di Bitti a Sanremo, stasera il canto a tenore sardo sul palco dell’Ariston
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Sanremo 2024 – Dany Cabras conduce il Prima Festival
Sanremo 2024 – Dany Cabras conduce il Prima Festival
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
“Limba Mission”, la miniserie in lingua sarda andrà in onda su Rai 3
“Limba Mission”, la miniserie in lingua sarda andrà in onda su Rai 3
2 febbraio – La festa de Sa Candelora in Sardegna
2 febbraio – La festa de Sa Candelora in Sardegna
Villa Certosa in vendita, il “Financial Times” svela il prezzo
Villa Certosa in vendita, il “Financial Times” svela il prezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *