Il Castello di Sassai - Storia e leggenda di un'antica fortezza
Condividi con i tuoi amici

Il Castello di Sassai, una fortezza solitaria in cima alla collina

Love Travels banner 2

Il Castello di Sassai, conosciuto anche come Castello Orguglioso, fu una fortezza medievale edificata ai tempi dei Giudicati.

Il castello venne costruito nel XII secolo dal Giudicato di Cagliari (all’epoca sotto il controllo di Pisa), con lo scopo di difendere i confini tra i Giudicati, e proprio per questo fu costruito in una posizione strategica.

Le sue mura svettano superbe e solitarie sulle colline dell’altopiano del Gerrei, proprio sopra l’antico villaggio di Sassai, spazzato via dal tempo e del quale oggi non vi è più nessuna traccia.

Da quella posizione era infatti possibile avere il controllo su un vasto territorio perché permetteva di monitorare diverse e ampie zone, tra cui Silius stesso, ma anche San Nicolò Gerrei, Ballao e Goni.

Durante la guerra sardo-catalana, il castello e l’intero Giudicato di Cagliari passò sotto il dominio Aragonese. Proprio in quello stesso periodo, esattamente nel 1353, il castello fu assediato e conquistato dai partigiani cagliaritani di Mariano d’Arborea.

Secondo alcune fonti, a difesa del castello, vi erano circa 700 cavalieri e numerosa fanteria, ma nonostante questo non si riuscì ad evitare l’invasione della fortezza e la sua distruzione. Già 5 anni dopo, in un documento aragonese del 1358, il castello appare infatti come un rudere.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Il Castello di Sassai - Storia e leggenda di un'antica fortezza
Il Castello di Sassai - Storia e leggenda di un'antica fortezza

E’ proprio in seguito a questo feroce attacco, che nasce la leggenda della Castellana di Sassai, una antica leggenda popolare, che narra della Contessa di Sassai e del suo telaio d’oro.

Si narra che all’interno delle mura del castello, la Contessa tesseva con il suo telaio d’oro delle tele pregiate e finissime, e che durante l’attacco da parte dei nemici, rimase vittima di un crollo e finì seppellita insieme al prezioso telaio che non fu mai ritrovato. Secondo i racconti popolari, si dice che da allora, la notte tra questi ruderi si sentano dei flebili lamenti, e una sottile voce femminile che chiede aiuto.

Scopri la sardegna

Fonni: Il tetto della Sardegna tra neve, storia e tradizioni
Fonni: Il tetto della Sardegna tra neve, storia e tradizioni
Giganti silenti della Sardegna: i 32 vulcani dell’Isola
Giganti silenti della Sardegna: i 32 vulcani dell’Isola
Una casa dei Puffi in Sardegna, la Conca Fraicata di Monte Pulchiana
Una casa dei Puffi in Sardegna, la Conca Fraicata di Monte Pulchiana
Calasetta, il fascino del piccolo borgo bianco azzurro affacciato sul mare
Calasetta, il fascino del piccolo borgo bianco azzurro affacciato sul mare
Il golfo di Oristano con le sue 2 torri sorveglianti
Il golfo di Oristano con le sue 2 torri sorveglianti
2 luoghi spettacolari in Sardegna, dove festeggiare la giornata mondiale del bacio
2 luoghi spettacolari in Sardegna, dove festeggiare la giornata mondiale del bacio
L’Ardia di Sedilo, un viaggio adrenalinico tra fede e tradizione
L’Ardia di Sedilo, un viaggio adrenalinico tra fede e tradizione
La chiesa di Stella Maris, luogo iconico di Porto Cervo
La chiesa di Stella Maris, luogo iconico di Porto Cervo
Il fallo di granito di Capo Comino, il fascino della roccia tra natura e leggenda
Il fallo di granito di Capo Comino, il fascino della roccia tra natura e leggenda
La sorgente sottomarina di Cala Mariolu
La sorgente sottomarina di Cala Mariolu
Museo dei castelli di Burgos, un viaggio nella Sardegna medievale
Museo dei castelli di Burgos, un viaggio nella Sardegna medievale
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La Foresta di Girgini a Desulo
La Foresta di Girgini a Desulo
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo

curiosità

Le spiagge della Sardegna: un mare di riconoscimenti nel 2024
Le spiagge della Sardegna: un mare di riconoscimenti nel 2024
La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa
La Scogliera Sos Pupos, un angolo di Luna a Bosa
Su binu de arangiu, un vino unico prodotto nelle terre del Sarrabus
Su binu de arangiu, un vino unico prodotto nelle terre del Sarrabus
Mazzinas o Fattuzus – La magia voodoo in Sardegna
Mazzinas o Fattuzus – La magia voodoo in Sardegna
La cassapanca sarda, un tesoro tra storia e artigianato
La cassapanca sarda, un tesoro tra storia e artigianato
L’aereo di Selargius: un simbolo di coraggio e dedizione
L’aereo di Selargius: un simbolo di coraggio e dedizione
Nel 2002 il Festivalbar a Cagliari, un evento unico che molti ancora ricordano
Nel 2002 il Festivalbar a Cagliari, un evento unico che molti ancora ricordano
Le carte da gioco sarde, storia, curiosità e giochi tradizionali
Le carte da gioco sarde, storia, curiosità e giochi tradizionali
Fonni: Il tetto della Sardegna tra neve, storia e tradizioni
Fonni: Il tetto della Sardegna tra neve, storia e tradizioni
L’ossidiana del Monte Arci, l’oro nero della Sardegna
L’ossidiana del Monte Arci, l’oro nero della Sardegna
Il piccolo Orecchione Sardo – Si può incontrare solo in 3 località della Sardegna
Il piccolo Orecchione Sardo – Si può incontrare solo in 3 località della Sardegna
Giganti silenti della Sardegna: i 32 vulcani dell’Isola
Giganti silenti della Sardegna: i 32 vulcani dell’Isola
Il Continente per i sardi, il modo di riferirsi al resto d’Italia
Il Continente per i sardi, il modo di riferirsi al resto d’Italia
Una casa dei Puffi in Sardegna, la Conca Fraicata di Monte Pulchiana
Una casa dei Puffi in Sardegna, la Conca Fraicata di Monte Pulchiana
Trattative sfumate Cagliari: oggi mancano 85 mln nelle casse del club
Trattative sfumate Cagliari: oggi mancano 85 mln nelle casse del club
Calasetta, il fascino del piccolo borgo bianco azzurro affacciato sul mare
Calasetta, il fascino del piccolo borgo bianco azzurro affacciato sul mare
La stele di Nora: L’antica testimonianza della storia mediterranea
La stele di Nora: L’antica testimonianza della storia mediterranea
2 luoghi spettacolari in Sardegna, dove festeggiare la giornata mondiale del bacio
2 luoghi spettacolari in Sardegna, dove festeggiare la giornata mondiale del bacio
L’Ardia di Sedilo, un viaggio adrenalinico tra fede e tradizione
L’Ardia di Sedilo, un viaggio adrenalinico tra fede e tradizione
La chiesa di Stella Maris, luogo iconico di Porto Cervo
La chiesa di Stella Maris, luogo iconico di Porto Cervo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *