Mufla uccisa dai cani a Golfo Aranci, gli animalisti "non è un caso isolato"
Condividi con i tuoi amici

Il corpo straziato della mufla ritrovato sugli scogli, è allarme a Golfo Aranci

USAI NIEDDA Sassari banner 2

La carcassa di una mufla è stata trovata pochi giorni fa a Golfo Aranci, sugli scogli a pochi passi dal mare.

La notizia che sta rimbalzando su molti quotidiani locali, arriva da una residente del luogo, Patrizia Sale, animalista molto attiva che da tempo segnala questa problematica ed altre.

Il ritrovamento risale più o meno al 25 giugno, Patrizia ha infatti documentato l’accaduto pubblicando un video sulla sua pagina Facebook, seguito da diversi post di sfogo e protesta, dove denuncia la grave mancanza di salvaguardia e tutela nei confronti di questi animali.

Il muflone sardo, ad oggi, è considerato una specie vulnerabile e a rischio perché ne restano soltanto pochi esemplari.

Proprio per questo motivo il muflone sardo è stata dichiarata specie protetta dalla convenzione di Berna ed è considerata già dal 1996 a rischio di estinzione e inserita nella Red List degli animali minacciati del IUCN (unione nazionale per la conservazione della natura).

Il caso della mufla ritrovata pochi giorni fa, non sarebbe un caso isolato, sono infatti diversi i ritrovamenti e le segnalazioni di mufloni braccati e aggrediti dai cani, particolarmente in quella zona, molto frequentata dai camperisti, che oltre a lasciare liberi i loro cani nella zona, abbandonano rifiuti di ogni genere, deturpando e inquinando tutta la zona circostante.

Secondo diverse testimonianze, alcune persone sono state avvistate mentre aizzavano i propri cani contro i mufloni, che transitano in quella zona per raggiungere la montagna. Non un pericolo derivato da animali randagi, ma da cani di proprietà e padroni scellerati, che nulla sanno dell’empatia e del rispetto nei confronti della natura e dei suoi abitanti. 

Una situazione inverosimile oltre che incresciosa e immorale, che dovrebbe essere gestita dalle autorità in tempi immediati, per tutelare e salvaguardare e tutelare questi splendidi selvatici, patrimonio faunistico, simbolo e attrazione del nostro territorio.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra

miti e leggende della sardegna

La leggenda sarda de “Sa Giobiana”, la vecchina temuta dalle tessitrici
La leggenda sarda de “Sa Giobiana”, la vecchina temuta dalle tessitrici
La Casa della Contessa, la leggenda della villa abbandonata di Costa Rei
La Casa della Contessa, la leggenda della villa abbandonata di Costa Rei
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
S’Ammutadori, in Sardegna è il demone del sonno
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
Su Pundacciu, la leggenda sarda del folletto dalle 7 berrette
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
La leggenda sarda di Sant’Antoni ‘e su fogu
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
Su Amantadori – L’incubo delle giovani donne sarde
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
“Sa gruta de is malis” una vecchia leggenda di Isili
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Il mistero del Capitano Looman, la sua lapide al cimitero monumentale di Bonaria
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Su ballu ‘e s’arza – La danza curativa delle 21 donne
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Il lago di Baratz, custode di un’antica città perduta
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Su Tragacorgios – In Sardegna messaggero di morte e disgrazie
Su Tragacorgios – In Sardegna messaggero di morte e disgrazie
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
La leggenda della “Billellera” la fontana di Sorso che rende pazzi
Sa Mama e su friusu, creatura magica dell’inverno in Sardegna
Sa Mama e su friusu, creatura magica dell’inverno in Sardegna
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
Maria Ortighedda – La strana donna che spaventava i bimbi sardi
Maria Ortighedda – La strana donna che spaventava i bimbi sardi
Is Cogas, a metà tra strega e vampiro – Miti e leggende della Sardegna
Is Cogas, a metà tra strega e vampiro – Miti e leggende della Sardegna

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Per non perderti le prossime novità attiva la campanella delle notificheseguici sui nostri canali social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *