Matteo Bassetti in Sardegna, le vacanze e le sue lamentele
Condividi con i tuoi amici

Matteo Bassetti in Sardegna, ecco cosa dice il virologo VIP alla fine della sua vacanza

Agenzia Corrias Nuoro banner

Matteo Bassetti in Sardegna, la notizia che rimbalza da qualche giorno su tutti i giornali.  L’ormai conosciutissimo virologo Matteo Bassetti, ha trascorso 10 giorni di vacanza in Sardegna, insieme alla moglie e ai suoi due figli. Dai video e dalle foto pubblicate sul suo profilo Instagram, sembrerebbe che abbiano trascorso la loro vacanza nel famosissimo resort di Villasimius, il Tanka Village, meta di numerosi VIP.

Matteo Bassetti in Sardegna, tra un tuffo nel nostro mare cristallino e una pennichella sotto l’ombrellone dello stabilimento, non perde l’occasione per pubblicizzare il suo nuovo libro, scrivendo in un post: “Ne leggerete delle belle… qualcuno deve iniziare a tremare… più lo rileggo e ricorreggo più mi piace“.

Diversi sono i post in cui mostra le bellezze della nostra isola, o meglio il luccichio che risplende nelle rinomate mete che ha visitato, tra i locali più conosciuti e frequentati, e le varie attività condotte all’interno del resort.

Matteo Bassetti in Sardegna, sostanzialmente si è divertito, rilassato e ricaricato, come dichiara in uno dei suoi post, e come lui anche la sua famiglia. Le sue lamentele “fortunatamente” non sono rivolte alla Sardegna, che anzi descrive come il paradiso, ma alla compagnia di navigazione sul quale ha viaggiato durante la traversata per il ritorno a Genova.

Il virologo Matteo Bassetti, si è lamentato in un lungo post su Facebook, del ritardo per la partenza della nave, la Aki della compagnia Moby in servizio da Olbia a Genova, prevista per le 21:30, ma che è partita quasi due ore dopo, ritardo di cui inoltre non precisa la motivazione.

Continua poi, lamentandosi del fatto che il ristorante dopo l’imbarco e la sistemazione in cabina dopo le 23:00 passate, fosse ormai chiuso, del modo di fare strafottente del commissario di bordo, dei tranci di pizza gommosi e unti, della pulizia praticamente di tutti gli ambienti e infine del prezzo, 1300 euro andata e ritorno con auto e cabina, ovviamente per 4 persone.

Risulta quasi incredibile pensare, che una persona “del suo calibro” sia completamente estranea a tutti questi fatti, che cada dalle nuvole e non abbia la minima idea di come sia la situazione di viaggio sulle nostre tratte marittime, o dei prezzi impressionanti che si devono affrontare per un viaggio da e per la Sardegna, un dettaglio che tutti i viaggiatori conoscono e di cui si lamentano da tempi biblici, ma di cui lui apparentemente, non sapeva assolutamente nulla. 

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra

Animali della sardegna

“Adotta un cane” a Tissi, incentivi per i futuri proprietari
“Adotta un cane” a Tissi, incentivi per i futuri proprietari
Il Discoglosso sardo, un piccolo anfibio da tutelare
Il Discoglosso sardo, un piccolo anfibio da tutelare
L’asino bianco, incantevole animale simbolo dell’Asinara
L’asino bianco, incantevole animale simbolo dell’Asinara
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
La leggenda sarda dei “Caddos Birdes”, i cavallini verdi di Monteleone Rocca Doria
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
“Sas dies imprestadas”, la leggenda sarda dei giorni della merla
La volpe sarda o ichnusae, la regina rossa dei boschi
La volpe sarda o ichnusae, la regina rossa dei boschi
Le capre dai denti d’oro in Sardegna, esistevano veramente
Le capre dai denti d’oro in Sardegna, esistevano veramente
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
Il satiro dei nuraghi, la farfalla che si trova solo su alcuni monti in Sardegna
Il satiro dei nuraghi, la farfalla che si trova solo su alcuni monti in Sardegna
Is Carradoris – Alla scoperta di un antico mestiere sardo
Is Carradoris – Alla scoperta di un antico mestiere sardo
Il piccolo Orecchione Sardo – Si può incontrare solo in 3 località della Sardegna
Il piccolo Orecchione Sardo – Si può incontrare solo in 3 località della Sardegna
Cani de lepuri – Il levriero sardo, una razza da salvare
Cani de lepuri – Il levriero sardo, una razza da salvare
Dalla Sardegna la storia di Muscione il gatto di Tavolara
Dalla Sardegna la storia di Muscione il gatto di Tavolara
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
La leggenda sarda de Sa Stria, presagio di morte e disgrazie
Il Prolagus Sardus – Animali estinti della Sardegna
Il Prolagus Sardus – Animali estinti della Sardegna
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Per non perderti le prossime novità attiva la campanella delle notificheseguici sui nostri canali social.

Natura e curiosità della sardegna

Il corbezzolo nella medicina popolare sarda, benefici e curiosità
Il corbezzolo nella medicina popolare sarda, benefici e curiosità
La Grotta dei colombi e la leggenda del fantasma di Dais
La Grotta dei colombi e la leggenda del fantasma di Dais
Le piscine naturali “Is Caddaias” tra Gadoni e Seulo
Le piscine naturali “Is Caddaias” tra Gadoni e Seulo
Sa Trona, incredibile monumento naturale a Escalaplano
Sa Trona, incredibile monumento naturale a Escalaplano
L’Olivastro millenario di Luras 3° classificato al concorso “Albero europeo dell’anno”
L’Olivastro millenario di Luras 3° classificato al concorso “Albero europeo dell’anno”
Parco Beranu Froriu, il giardino di Turri e la magia dei tulipani in Sardegna
Parco Beranu Froriu, il giardino di Turri e la magia dei tulipani in Sardegna
L’isolotto dei fichi d’India, un  mini paradiso nel golfo di arzachena
L’isolotto dei fichi d’India, un mini paradiso nel golfo di arzachena
Linaria flava sardoa, in Sardegna una pianta rarissima a rischio estinzione
Linaria flava sardoa, in Sardegna una pianta rarissima a rischio estinzione
La cascata di Capo Nieddu, un tuffo di 40 metri direttamente sul mare
La cascata di Capo Nieddu, un tuffo di 40 metri direttamente sul mare
Su Crastu de Santu Eliseu, la domus de janas che fu anche una chiesa
Su Crastu de Santu Eliseu, la domus de janas che fu anche una chiesa
Il Discoglosso sardo, un piccolo anfibio da tutelare
Il Discoglosso sardo, un piccolo anfibio da tutelare
Parco di Villascema, la valle dei ciliegi di Villacidro
Parco di Villascema, la valle dei ciliegi di Villacidro
Grotta Taquisara a Gairo Sant’Elena, un luogo unico
Grotta Taquisara a Gairo Sant’Elena, un luogo unico
“Un Bosco da Fiaba” e il gufo di legno a Monte Arci
“Un Bosco da Fiaba” e il gufo di legno a Monte Arci
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
Cane malu, la bellezza disarmante della piscina naturale di Bosa
Cane malu, la bellezza disarmante della piscina naturale di Bosa
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *