Gabriele Pergola morto strangolato, esito autopsia
Condividi con i tuoi amici

Autopsia su Gabriele Pergola, il 43enne ucciso nel B&b

Centro revisioni santa gilla banner

Gabriele Pergola, autopsia sul 43enne di Quartu trovato privo di vita all’alba di lunedì

È morto per strangolamento Gabriele Pergola, il 43enne di Quartu Sant’Elena trovato privo di vita all’alba di lunedì in una stanza del B&b in via Nazionale a Quartucciu.

È quanto riferisce il medico legale Roberto Demontis, emerso dell’autopsia al Policlinico di Monserrato.

Gli accertamenti necroscopici, disposti dalla pm Diana Lecca hanno confermato quanto emerso dai primi accertamenti effettuati all’interno della camera del B&b, Gabriele Pergola è stato strangolato con l’asciugamani.

Sul corpo, il medico legale ha anche riscontrato altre ferite riconducibili a una colluttazione avuta con l’assassino.

In cella, quale presunto autore del delitto, c’è Gabriele Cabras, 20 anni residente a Sinnai.

Il ragazzo di Sinnai, difeso dall’avvocato Giovanni Cabras, domani sarà interrogato dal gip Luca Melis per l’udienza di convalida e per la prima volta, dopo essersi avvalso della facoltà di non rispondere durante l’interrogatorio nella caserma dei carabinieri di Quartu Sant’Elena, potrebbe fornire la sua versione dei fatti. Cabras potrebbe spiegare cosa è accaduto nella stanza del B&b dove si era incontrato con il 43enne.

Oggi il 20enne ha parlato con il suo legale. Da quanto si apprende era ancora sconvolto. “Il mio assistito è ancora sotto choc – spiega all’ANSA l’avvocato – è lucido, è molto dispiaciuto per quanto è accaduto”.

E’ stato definito un ‘soggetto pericoloso’ relativamente all’arresto avvenuto a gennaio quando fu accoltellato uno straniero in un locale, l’avvocato vuole fare chiarezza: “Il mio assistito non ha accoltellato nessuno, né è risultato essere stato in possesso di alcun coltello”.

“La partecipazione del mio assistito è stata ricondotta dall’organo giudicante al concorso anomalo di cui all’articolo 116 del Codice penale, ipotesi di responsabilità oggettiva ancora presente nel nostro ordinamento. Preciso, ulteriormente, che il mio assistito non ha alcun altro precedente, quindi non si comprende su quale base sarebbe considerato un soggetto pericoloso”.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

curiosità

Il pecorino più grande al mondo è sardo, il “Gigante del Cedrino”
Il pecorino più grande al mondo è sardo, il “Gigante del Cedrino”
Le “Janas”, creature magiche della mitologia sarda a metà tra fate e streghe
Le “Janas”, creature magiche della mitologia sarda a metà tra fate e streghe
I Barracelli – Il corpo di polizia più antico d’Europa
I Barracelli – Il corpo di polizia più antico d’Europa
La Divina Commedia in sardo, un capolavoro di Pietro Casu
La Divina Commedia in sardo, un capolavoro di Pietro Casu
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
Lo Spuligadentes – Curioso gioiello e amuleto sardo
Lo Spuligadentes – Curioso gioiello e amuleto sardo
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna
Sa Genti Arrubia, l’altro popolo della Sardegna
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
Il Dogo Sardo – Storia e caratteristiche dell’antico cane sardo
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Perché i tappi delle bottiglie non si staccano più?
Perché i tappi delle bottiglie non si staccano più?
La Sardegna ruba il cuore di Simone Cristicchi
La Sardegna ruba il cuore di Simone Cristicchi
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
“Sa Cannuga”, lo strumento micidiale per raccogliere “Sa figu morisca”
“Sa Cannuga”, lo strumento micidiale per raccogliere “Sa figu morisca”
Samuele Stochino, la Tigre d’Ogliastra – Storia di un soldato diventato bandito
Samuele Stochino, la Tigre d’Ogliastra – Storia di un soldato diventato bandito
Le gemelle Pierangeli, dive del cinema anni ’50 nate a Cagliari
Le gemelle Pierangeli, dive del cinema anni ’50 nate a Cagliari
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
Il Pa Punyat, il pane fatto coi pugni, un’eccellenza sarda
“Su carr’e Nannai”, la leggenda del carro terrificante
“Su carr’e Nannai”, la leggenda del carro terrificante
La pernice sarda, vita e segreti di una specie protetta
La pernice sarda, vita e segreti di una specie protetta
La famiglia Sodder, dalla Sardegna all’America, un caso mai risolto
La famiglia Sodder, dalla Sardegna all’America, un caso mai risolto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *