Accoltellato al Poetto
Condividi con i tuoi amici

Accoltellato all'alba e deceduto intorno alle 6 in ospedale, mezz'ora dopo l'arrivo

Sardigna Street Food

Accoltellato al Poetto, muore Luca Mameli di Capoterra

Una discussione all’esterno di uno dei locali del litorale del Poetto di Quartu, già chiuso, poi la rissa tra due gruppi di giovani culminata con una coltellata al petto.

È morto così Luca Mameli, il 35enne di Capoterra accoltellato all’alba e deceduto intorno alle 6 in ospedale, mezz’ora dopo l’arrivo.

Gli investigatori della squadra mobile di Cagliari sono al lavoro per dare un nome e un volto all’assassino. I giovani presenti sul luogo dell’accoltellamento, tra cui gli amici della vittima, sono stati tutti identificati: molti di loro erano ubriachi.

Secondo una prima ricostruzione, Mameli e gli amici avevano trascorso la nottata in uno dei locali del Poetto di Quartu.

Una volta all’esterno, lungo la strada utilizzata per fare jogging, il 35enne e alcuni suoi amici avrebbero avuto una discussione con altri giovani. Forse c’era stato già qualche attrito all’interno del locale, sta di fatto che la lite è sfociata in una rissa che ha visto coinvolti i due gruppi. Al momento non si conoscono le ragioni all’origine del litigio.

L’unica cosa certa è che qualcuno ha estratto dalla tasca un coltello e colpito con un fendente al petto Mameli. Il giovane non si sarebbe accorto subito della ferita: si è allontanato di qualche metro, per poi cadere sull’asfalto.

Sul posto sono poi arrivati i medici del 118 e la polizia. Trasportato in condizioni disperate al Brotzu di Cagliari, il 35enne è morto poco dopo.

La polizia scientifica ha completato i rilievi sul posto, mentre in questura stanno visionando le immagini delle telecamere della zona, che potrebbe essere fondamentali per risolvere il caso, e raccogliendo le testimonianze degli amici della vittima. La notizia della morte di Mameli ha fatto velocemente il giro di Capoterra, dove viveva. “Con profondo dolore apprendo della tragica scomparsa di un nostro concittadino – scrive sui social il sindaco Beniamino Garau -, giovane ragazzo conosciuto da tutta la comunità, ci lascia senza parole e avvolti dalla tristezza. È proprio vero che la vita è un brivido che vola via. Mi stringo alla famiglia con sincero cordoglio”.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

curiosità

Su Coccu – Un famosissimo amuleto sardo contro il malocchio
Su Coccu – Un famosissimo amuleto sardo contro il malocchio
Il Tasso: “l’albero della morte” in Sardegna, può essere letale
Il Tasso: “l’albero della morte” in Sardegna, può essere letale
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Cos’è “l’Atalanta” per i cagliaritani? ecco cosa significa l’Atalanta in Sardegna
Cos’è “l’Atalanta” per i cagliaritani? ecco cosa significa l’Atalanta in Sardegna
Vangelo secondo Maria, dal 23 Maggio al cinema
Vangelo secondo Maria, dal 23 Maggio al cinema
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Sardinia, il film Disney del 1956 girato in Sardegna
Sardinia, il film Disney del 1956 girato in Sardegna
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Piante carnivore in Sardegna, sono 2 e sono molto rare
Piante carnivore in Sardegna, sono 2 e sono molto rare
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Monumenti Aperti 2024, tutte le date e i luoghi da visitare in Sardegna
Monumenti Aperti 2024, tutte le date e i luoghi da visitare in Sardegna
I Boy Scouts cambiano nome per includere le ragazze
I Boy Scouts cambiano nome per includere le ragazze
Medicina popolare e guaritori in Sardegna, custodi di antichi rimedi naturali sardi
Medicina popolare e guaritori in Sardegna, custodi di antichi rimedi naturali sardi
Michele Pilia, i record del sardo che guida su 2 ruote
Michele Pilia, i record del sardo che guida su 2 ruote
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Crabarissa, la triste leggenda della donna di pietra di Austis
Sa Crabarissa, la triste leggenda della donna di pietra di Austis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *