marmilla le origini del nome
Condividi con i tuoi amici

Qual'è il significato del nome Marmilla? Ecco la risposta a una domanda che in tanti si pongono

Loddo viaggi banner 1 1

La Marmilla, baciata dal sole e immersa in una tranquillità quasi surreale, peculiarità che la rendono apprezzata affascinante, in tanti però restano incuriositi dal suo nome, e si chiedono quale sia il suo significato. Se anche a te è capitato di farti questa domanda, continua a leggere e lo scoprirai.

Una perla infinita di bellezza

Una distesa di lussureggianti colline alternate a immense vallate dai mille colori. Sono queste le prime cose che colpiscono chi visita per la prima volta la Marmilla. Questa subregione incastonata tra la provincia di Oristano e il Sud Sardegna, ha un’infinità di meraviglie da scoprire, tante che visitarla una sola volta non basterà.

La Marmilla è un territorio risalente al miocene, quindi geologicamente giovane rispetto al resto della Sardegna.

La particolare conformazione del suo paesaggio, prevalentemente collinare con conseguenti distese pianeggianti, favorisce l’agricoltura, una delle attività economiche principali del territorio insieme al turismo.

La subregione della Marmilla è stata popolata e abitata fin dai tempi antichi, come testimoniano i numerosi monumenti di età nuragica presenti nella zona. Si divide in 2 zone, Alta Marmilla e Bassa Marmilla e ad oggi comprende ben 42 comuni.

  1. Albagiara
  2. Ale
  3. Assolo
  4. Asuni
  5. Baradili (clicca per scoprire di più su Baradili)
  6. Baressa
  7. Barumini
  8. Collinas
  9. Curcuris
  10. Furte
  11. Genuri
  12. Gesturi
  13. Gonnoscodina
  14. Gonnosnò
  15. Gonnostramatza
  16. Las Plassas
  17. Lunamatrona
  18. Masullas
  19. Mogoro
  20. Mogorella
  21. Morgongiori
  22. Nureci
  23. Pau
  24. Pauli Arbarei
  25. Pompu (clicca per scoprire di più su Baradili)
  26. Ruinas
  27. Segariu
  28. Senis
  29. Setzu
  30. Siddi
  31. Simala
  32. Sini
  33. Siris
  34. Tuili
  35. Turri
  36. Usellus
  37. Ussaramanna
  38. Villa Sant’Antonio
  39. Villa Verde
  40. Villamar
  41. Villanovaforru
  42. Villanovafranca

Le origini del nome

Il termine Marmilla deriva dal parola latina Mamilla“, ovvero “mammella” associato molto probabilmente alle vaste colline tondeggianti presenti in tutto il territorio, somiglianti verosimilmente a mammelle.

L’altra ipotesi sull’origine del nome, è quella secondo la quale vista la presenza di molte paludi nella zona, il possibile panorama del paesaggio poteva apparire punteggiato da “mille mari“.

Senza dubbio la Marmilla è un luogo che ha molto da offrire e da raccontare, ricco di storia e natura incontaminata, uno di quei posti che vale la pena scoprire, capace sicuramente di sorprendere e a incantare.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

curiosità

Su Coccu – Un famosissimo amuleto sardo contro il malocchio
Su Coccu – Un famosissimo amuleto sardo contro il malocchio
Il Tasso: “l’albero della morte” in Sardegna, può essere letale
Il Tasso: “l’albero della morte” in Sardegna, può essere letale
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Su Casizolu, storia, tradizioni e sapori antichi di un formaggio sardo
Cos’è “l’Atalanta” per i cagliaritani? ecco cosa significa l’Atalanta in Sardegna
Cos’è “l’Atalanta” per i cagliaritani? ecco cosa significa l’Atalanta in Sardegna
Vangelo secondo Maria, dal 23 Maggio al cinema
Vangelo secondo Maria, dal 23 Maggio al cinema
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Sardinia, il film Disney del 1956 girato in Sardegna
Sardinia, il film Disney del 1956 girato in Sardegna
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Piante carnivore in Sardegna, sono 2 e sono molto rare
Piante carnivore in Sardegna, sono 2 e sono molto rare
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Monumenti Aperti 2024, tutte le date e i luoghi da visitare in Sardegna
Monumenti Aperti 2024, tutte le date e i luoghi da visitare in Sardegna
I Boy Scouts cambiano nome per includere le ragazze
I Boy Scouts cambiano nome per includere le ragazze
Medicina popolare e guaritori in Sardegna, custodi di antichi rimedi naturali sardi
Medicina popolare e guaritori in Sardegna, custodi di antichi rimedi naturali sardi
Michele Pilia, i record del sardo che guida su 2 ruote
Michele Pilia, i record del sardo che guida su 2 ruote
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Crabarissa, la triste leggenda della donna di pietra di Austis
Sa Crabarissa, la triste leggenda della donna di pietra di Austis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *