Cristiano Ronaldo in Sardegna
Condividi con i tuoi amici

Cristiano Ronaldo in Sardegna con Georgina

Autocarrozzeria Cirina Selargius

Cristiano Ronaldo in Sardegna, vacanze a Olbia in yacht

Il giorno successivo al match tra Portogallo e Islanda, vinto grazie alla rete di CR7 nel finale, il portoghese è salito a bordo di un aereo privato che l’ha portato direttamente allo scalo Costa Smeralda di Olbia, dove il campione è giunto intorno alle 9 di ieri.

L’arrivo di Cristiano Ronaldo in Sardegna è avvenuto nella massima riservatezza.

Ad accogliere il portoghese c’erano tre marinai che, come riferisce La Nuova Sardegna, lo accompagneranno in giornata a bordo dello yacht sul quale Ronaldo trascorrerà qualche giorno di relax con vista unica sulla Costa Smeralda.

Il campione è arrivato da solo, ma è stato raggiunto da tutta la famiglia, la compagna Georgina Rodriguez e i cinque figli. 

L’amore di Cristiano Ronaldo per l’isola non è una scoperta.

Nella stagione 2007/2008, dopo il passaggio dal Manchester al Real Madrid, Ronaldo scelse proprio la Sardegna per una vacanza rilassante e vi tornò anche durante la stagione 2018/2019, quando disse addio al Real Madrid e passò alla Juventus.

Il suo yatch è una presenza quasi fissa nell’arcipelago della Maddalena e anche quest’anno Ronaldo ha deciso di non interrompere la tradizione.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Scopri la sardegna

La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La Foresta di Girgini a Desulo
La Foresta di Girgini a Desulo
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Arco dei Baci a Sant’Antioco
Arco dei Baci a Sant’Antioco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *