incidenti stradali

Due gravi incidenti stradali a Olbia e sulla statale 131 dcn tra Ghilarza e Ottana

Due gravi incidenti stradali sono avvenuti nella giornata di oggi sulle strade dell’isola, uno causato da un malore fatale, e un altro causato da un errore che poteva trasformarsi in una tragedia.

OLBIA: Un malore mentre era alla guida, questa la causa dell’incidente avvenuto questa mattina a Olbia, in via D’Annunzio.

Vittima del tragico incidente Stefano Belotti, 52enne residente a Sassari ma originario della provincia di Bergamo, che ha avuto un malore mentre guidava il suo furgoncino e ha finito la corsa contro un muro, dopo aver travolto 3 auto.
Inutili i soccorsi dei medici del 118, intervenuti sul posto non hanno potuto fare nulla per lui, il 52enne era già deceduto a causa di un arresto cardiaco.
 
Secondo la ricostruzione dell’incidente fatta dagli agenti della Polizia locale di Olbia, l’uomo avrebbe perso il controllo dell’auto a causa del malore e premendo sull’acceleratore ha prima travolto tre auto che procedevano nel senso di marcia opposto e poi si è schiantato contro il muro della ferrovia. Feriti lievemente gli occupanti degli altri mezzi coinvolti. 
 
STRADA STATALE 131 DCN: Tragedia scampata sulla 131, dove un 83enne di Sedilo che viaggiava contromano sulla statale tra Ghilarza e Ottana, in direzione Nuoro, è rimasto ferito gravemente dall’impatto con un’altra auto,
 
Il conducente dell’altro veicolo che se lo è trovato davanti, non ha potuto fare nulla per schivare il mezzo che gli è arrivato contro.
 

L’anziano è stato trasportato con l’elisoccorso del 118 all’ospedale civile di Sassari in codice rosso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Ghilarza che stanno cercando di ricostruire il percorso fatto dal pensionato. Illesi gli occupanti dell’altra auto.

A.S.S.O. SOCCORSO STRADALE ORISTANO
BANNER 1.1 N.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.