Droga dello stupro con pacco postale, guai per un 48enne cagliaritano
Condividi con i tuoi amici

Droga dello stupro consegnata dal corriere, il pacco ritirato dalla nonna

Il pacco conteneva oltre 1 kg di Gbl, meglio conosciuta come droga dello stupro.

A finire nei guai un 48enne di Cagliari, denunciato dalla sezione criminalità diffusa della squadra mobile e dei falchi. L’uomo dovrà rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Gli uomini della mobile hanno seguito la consegna del pacco da parte di un corriere postale. A ritirarlo è stata, per conto del nipote, una donna di oltre ottanta anni.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la donna era ignara di tutto.
Anche il nipote ha dichiarato di non essere a conoscenza del contenuto del pacco: aveva indicato il proprio indirizzo di recapito solo per fare una cortesia all’amico, ma ovviamente il 48 enne è stato denunciato. 

agenzia funebre meloni cagliari

Grazie per aver letto il nostro articolo, resta sempre aggiornato, non perderti le ultime notizie.

Seguici anche su…

BANNER 1.1 N.S.