incendio doloso villanovafranca

Primi incendi dolosi Sardegna: A Villanovafranca arrestato un pensionato con precedenti penali

Notizie incendi Sardegna 6/07/2022 – Il fatto risale a ieri, giornata di allerta arancione per rischio incendi.

Un pensionato 76enne residente a Villanovafranca, ha appiccato un rogo su alcune sterpaglie, ma le fiamme, a causa delle alte temperature e del vento , in poco tempo hanno raggiunto la periferia di Villanovafranca, arrivando a propagarsi nelle immediate vicinanze di alcune case.

L’uomo è stato notato da diversi automobilisti mentre appiccava il fuoco, che immediatamente hanno lanciato l’allerta ai centralini del 1515 e del 112 segnalando quanto stava avvenendo.

Tempestivo l’intervento delle squadre a terra del Corpo forestale, agenzia Forestas e volontari della Protezione civile, che hanno spento l’incendio, evitando che le fiamme si propagassero alla case e di conseguenza al paese causando danni ingenti a cose o persone.

Immediati anche gli accertamenti, che nel giro di poche ore, grazie anche alle testimonianze, Corpo forestale e carabinieri, hanno permesso di individuare il piromane responsabile di aver appiccato il rogo.

L’uomo, un pensionato 76enne con precedenti penali, è stato interrogato, ma non avrebbe  fornito alcuna spiegazione per il gesto irresponsabile da lui compiuto.

Al momento il 76enne si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di incendio doloso, e rischia fino a 10 anni di reclusione

Il Corpo Forestale ha intensificato in questi giorni sia la presenza nel territorio attraverso l’apparato di lotta antincendio, sia la componente investigativa per la repressione del grave reato – sottolineano dalla Forestale.

Questo non è l’unico caso, infatti sono già diverse le denunce a carico di presunti responsabili per il reato di incendio colposo e doloso per le quale si attendono importanti sviluppi”.

curreli salvatore oristano

Grazie per aver letto il nostro articolo, resta sempre aggiornato, non perderti le ultime notizie.

Seguici anche su…

BANNER NotizieSarde insieme a te
CLICCA SUL BANNER E CONTATTACI COMPILANDO IL MODULO OPPURE INVIANDO UNA MAIL
BANNER 1.1 N.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.