Programma "Gol Sardegna" 28 mln per rilanciare il lavoro

Gol Sardegna, per migliorare l'occupabilità dei cittadini, Solinas: "Promuoviamo percorsi di coesione sociale per ridurre le disuguaglianze”

Al via GOL Sardegna, “Con la pubblicazione de primo Avviso per l’attuazione del Programma Garanzia Occupabilità dei Lavoratori (GOL) mettiamo a disposizione oltre 28 milioni di euro per rilanciare il lavoro e combattere la disoccupazione. Non può esserci uno sviluppo equo e sostenibile senza una maggiore uguaglianza sociale. A tal fine promuoviamo percorsi di coesione sociale per ridurre le disuguaglianze economiche, territoriali, generazionali e di genere”. Così il Presidente della Regione Christian Solinas annuncia la pubblicazione del Bando GOL.

“Il programma GOL – osserva l’assessore del Lavoro, Alessandra Zedda – è stato introdotto per rilanciare l’occupazione. Prevede una serie di misure per il reinserimento lavorativo dei disoccupati, dei lavoratori in cassa integrazione, dei disabili, delle donne, dei giovani, degli over 50 e di altre categorie fragili. La Regione mette al centro i lavoratori per promuovere una crescita inclusiva delle nostre comunità, accompagnandoli in un percorso di miglioramento delle proprie competenze che favorisca l’ingresso e o il reinserimento nel mercato del lavoro. Il bando – spiega l’esponente della Giunta Solinas – è rivolto agli enti accreditati ai servizi per il lavoro e per la formazione professionale, che diventano uno strumento al servizio di chi è in cerca di occupazione. In attuazione del Piano di Attuazione Regionale del Programma GOL, infatti, i soggetti privati accreditati ai servizi per il lavoro, concorrono in sussidiarietà al servizio pubblico nell’assegnazione delle misure, direttamente erogate dai Centri per l’impiego della Sardegna, nell’ambito delle competenze dell’ASPAL”.

A partire dal prossimo 20 settembre i soggetti privati accreditati nei sistemi regionali dei Servizi per il Lavoro e della formazione professionale potranno presentare le candidature telematiche per l’inserimento nell’Elenco di Soggetti realizzatori delle misure relative ai percorsi 1-2-3-4 dell’Avviso – Reinserimento Occupazionale, Aggiornamento (Up-skilling), Riqualificazione (Re-skilling).

La dotazione complessiva dell’Avviso è pari a Euro 28.655.588,00, finanziata dall’Unione europea – Next Generation EU, per l’annualità 2022, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Missione 5 “Inclusione e coesione”.

I beneficiari delle misure previste dai quattro percorsi del Bando l’Avviso, sono le cittadine e i cittadini residenti/domiciliate/i in Sardegna, che rientrano in almeno una di queste categorie, ricomprendenti ciascuna anche i soggetti disabili regolarmente iscritti alle liste per il collocamento mirato; beneficiari di ammortizzatori sociali in costanza, e in assenza di rapporto di lavoro; beneficiari di sostegno al reddito di natura assistenziale; lavoratori fragili o vulnerabili; disoccupati senza sostegno al reddito; lavoratori con redditi molto bassi (i cosiddetti working poor).

I dossier di candidatura telematici (DCT) dovranno essere presentati dai proponenti esclusivamente per mezzo della procedura telematica disponibile nell’area riservata sul portale “Sardegna Lavoro” (https://www.sardegnalavoro.it/servizi-on-line), per quanto attiene la prima finestra, a partire dalle ore 9,00 del 20/09/2022 alle ore 18.00 del 26/09/2022.

Per informazioni sull’Avviso, è possibile inviare una e-mail all’indirizzo: lav.avvisogol@regione.sardegna.it indicando nell’oggetto “Avviso Programma GOL 2022 –Presentazione candidatura Soggetti realizzatori”.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

vigilanza tiger sardegna
BANNER 1.1 N.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.