mappa attacchi

Colpite 7 città e punti strategici di difesa ucraina

Forti esplosioni nelle città ucraine a Odessa, Kharkiv, Mariupol, Leopoli e nella capitale Kiev, dove i russi avrebbero hanno preso il controllo dell’aeroporto.

Le forze di terra avanzano con blindati marchiati con la lettera “Z“, probabilmente per essere riconosciuti facilmente dal fuoco amico.

Gli attacchi sono partiti anche dai confini della Bielorussia paese governato da Alexander Lukashenko, “Lo ripeto: le nostre truppe non ci sono. Ma se è necessario, se è necessario per la Bielorussia e la Russia, ci saranno” ha affermato l’alleato strettissimo del presidente russo Vladimir Putin. In Bielorussia si trovavano da mesi circa 30mila soldati russi per un’esercitazione militare congiunta.

pratiche auto selargius

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.