Calcio Le 3 bandiere rossoblù per conquistare la salvezza

Al fianco di Agostini le bandiere Conti e Cossu

Alessandro Agostini, sino a domenica scorsa tecnico della Primavera, guiderà il Cagliari nelle ultime tre giornate di campionato dopo l’esonero di Walter Mazzarri, annunciato lunedì. Agostini, 43 anni, nel pomeriggio di ieri ha diretto la ripresa degli allenamenti sul campo nel centro sportivo di “Asseminello”. Autentica bandiera rossoblù, con i rossoblù ha collezionato da calciatore 298 presenze in 9 stagioni . Agostini ha iniziato la carriera da allenatore nelle giovanili del Cagliari: durante la stagione 2017-18 è entrato a far parte dello staff tecnico della prima squadra, nei due anni successivi è stato vice allenatore della Primavera, seconda in classifica nel 2019-20, poi allenatore in prima.

Conti e Cossu al suo fianco

Agostini potrà avvalersi dell’esperienza di altre due figure simbolo, con il compito di fungere da raccordo tra staff tecnico e squadra: i suoi ex compagni Daniele Conti, oggi già coordinatore tecnico della Primavera, e Andrea Cossu, che proseguirà nel lavoro accanto al direttore sportivo Stefano Capozucca. Un Cagliari che si affida dunque alle bandiere per salvare la stagione. Il vice allenatore sarà Michele Filippi, ex allenatore dell’Olbia in Lega Pro; collaboratore tecnico Alberto Piras. Confermati il preparatore dei portieri Walter Bressan; i preparatori atletici Mauro Baldus e Francesco Fois.

Esordio da brividi con la Salernitana

Il Cagliari dopo la sconfitta casalinga con il Verona è al quartultimo posto in classifica con 28 punti, due in più della Salernitana e tre lunghezze sopra il Genoa (con il Venezia fanalino di coda a quota 22). E domenica la 36esima giornata propone come esordio per Agostini proprio la sfida salvezza sul terreno della formazione campana guidata da Davide Nicola: un delicatissimo testa a testa che ha il sapore dello spareggio.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

pratiche auto selargius

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *