Calcio: I tifosi rossoblù aspettano la rivoluzione, ancora nessuna mossa

L'unica certezza del Cagliari è Liverani

I tifosi del Cagliari, delusi e amareggiati, aspettano segni di rinascita, un progetto, idee chiare e segnali forti dalla società.

La rivoluzione parte da un’unica certezza, il nuovo mister Liverani.

Le voci di corridoio sul fronte cessioni sembrano non esaltare i tifosi, su tutti le trattative per Bellanova, in partenza a prezzo di saldo con parziale contropartita di un giovane dal nome poco rassicurante, con un futuro da scoprire ma nessuna esperienza in serie B.

Cesare Casadei, potrà diventare un giocatore importante, proprio come i nostri ragazzi della Primavera, a cui viene data meno fiducia e importanza, i tifosi si chiedono il perché di questa strategia.

Joao Pedro, in doppia cifra da ormai diverse stagioni, entrato nel giro della Nazionale italiana pronto a essere ceduto per pochi spiccioli. Il candidato a sostituirlo è sempre lo stesso, Lapadula, ormai nel block notes di Gulini & C. da diverse stagioni, soliti nomi, solite voci.

Quanti errori sono stati fatti nelle ultime due stagioni, una gestione al limite dell’incompetenza, giocatori lasciati andare via troppo velocemente, alcuni senza avere nemmeno un’opportunità di dimostrare il proprio valore (vedi Despodov, Nainggolan e Pajac) e acquisti o prestiti in entrata troppo onerosi senza capo né coda (vedi Godin, Caceres, Strootman, Dalbert e Keita).

C’è aria di pessimismo attorno alla gestione del club sardo, i tifosi vorrebbero una squadra con il cuore e con la voglia di vincere, si aspettano i primi colpi per riportare fiducia nell’ambiente rossoblù.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

salumificio artigiano Gentilis guspini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.