crisanti morti

"I non vaccinati che muoiono in TI sono 20/30 al giorno"

Il microbiologo Andrea Crisanti, negli ultimi mesi si è rivelato la voce più trasparente della situazione emergenziale sanitaria, concetti chiari senza spot banali. Ospite nella trasmissione di Myrta Merlino “L’aria che tira“, andata in onda ieri su La7, Crisanti ha analizzato gli ultimi dati in suo possesso, affermando “I 437 morti di ieri ci dicono una cosa, la maggior parte sono vaccinati” e ancora “I non vaccinati che muoiono in terapia intensiva sono 20/30 al giorno”. Per leggere questo dato bisogna tener conto della percentuale  di vaccinati e non vaccinati ma rimane comunque una lettura della situazione di cui tenere conto.

La conduttrice chiede un parere al Professore in merito alla gestione dell’emergenza in Inghilterra, secondo Crisanti, ” Il modello inglese ha un grande pregio, la trasparenza, in condivisione con l’opinione pubblica”. 

non solo carne oristano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.