putin dollari euro rubli

La mossa di Putin, "ricevere dollari o euro non ha alcun senso"

Putin vuole i rubli, “ricevere pagamenti in dollari ed euro non ha alcun senso per noi” affonda così il presidente russo Vladimir Putin, L’unica valuta accettata per il pagamento di forniture di gas ai “paesi ostili”, sarà il rublo, questa la contromossa di Putin alle sanzioni occidentali. La reazione della Borsa è immediata, il rublo recupera valore, ora è scambiato a 100 sul dollaro americano.

I costi giornalieri delle forniture di gas dalla Russia verso l’Europa ammontano a 400 milioni dollari.

Per ora, Mosca non chiuderà i rubinetti del gas e non interromperà le forniture di petrolio dirette verso l’Europa, il conflitto si sposta sulla finanza e sui mercati.

Unisciti al nostro canale Telegram – Entra

pizzeria i portici olbia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.