Stadio Gigi Riva
Condividi con i tuoi amici

Il sì del Consiglio comunale, all'unanimità

Stadio Gigi Riva, la futura casa del Cagliari

La nuova casa del Cagliari sarà intitolata al suo mito, alla persona più rappresentativa, “Rombo di tuono”.

Lo stadio Amsicora é stato testimone dell’unico scudetto dei rossoblù, lo stadio Sant’Elia é stato protagonista per tanti anni, il prossimo, anche se ancora deve sorgere, si chiamerà Stadio Gigi Riva, e già il nome farà tremare gli avversari.

Le gesta di Gigi Riva hanno parlato da sole, non c’é stato bisogno di grandi argomentazioni, un lungo applauso alle parole del sindaco Paolo Truzzu che ha introdotto la mozione: 29 voti favorevoli, nessun astenuto.

Lo stesso Truzzu ha svelato un piccolo retroscena: “Quando ho proposto a Riva l’intitolazione eravamo entrambi emozionati perché una scelta così è abbastanza delicata, anche se esistono esempi di impianti in Europa e in Italia che portano il nome di sportivi viventi. Il campo del Foro Italico, ad esempio, porta il nome di Nicola Pietrangeli. Ma è stato Riva a toglierci dall’imbarazzo. Mi ha detto di essere contento di poter vivere e assaporare l’intitolazione, proprio perché di solito la stessa intitolazione è dedicata a chi non c’è più”.

Truzzu ha ricordato le motivazioni che hanno portato alla scelta: “Anche se è nato a Leggiuno Gigi è un sardo che ha scelto la Sardegna.

Quando parlo con qualcuno che ricorda quella domenica di aprile nella quale il Cagliari si assicurò lo scudetto, vedo che chi racconta si emoziona, cambia espressione”.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Barley birra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *