Reggina Cagliari, cambiare "musica" anche in trasferta
Condividi con i tuoi amici

La vittoria esterna che manca dal 10 settembre

Reggina Cagliari, parola d’ordine : espugnare il Granillo 

Ci siamo lamentati dei continui pareggi e dei pochi gol, con l’Ascoli é arrivata la vittoria e sono arrivati tanti gol, netta vittoria in rimonta, la nona vittoria casalinga, meglio ha fatto solo il Frosinone con 11 vittorie.
Adesso c’é da risolvere il tabù trasferta, una vittoria che manca dal 10 settembre 2022. La squadra di Inzaghi, non pareggia mai, gioca all’attacco proprio come il suo allenatore quando partiva sul filo del fuorigioco, o vince o perde.
I ragazzi di Ranieri sembrano aver trovato una certa tranquillità, la difesa é solida e i gol di Lapadula & C. si stanno moltiplicando.
La Reggina, nella scorsa giornata non ha disputato la gara contro il Perugia per rischio terremoto, hanno quindi rimandato l’incontro per il 5 aprile.
I calabresi hanno voglia di riscatto, nelle ultime 7 partite, hanno incassato 6 sconfitte.

Le scelte di Ranieri

Probabili formazioni

Ancora emergenza per Ranieri, che dovrà rinunciare a Pavoletti in attacco e Kourfalidis nella mediana .

Radunovic in porta, difesa a 4 con Dossena e Goldaniga coppia centrale, Barreca a sinistra e Zappa a destra. 

A centrocampo, Nandez a sgasare sulla fascia destra, Makoumbou e Lella al centro, Luvumbo in dubbio, Azzi o Millico pronti per sostituirlo sulla fascia sinistra.

In avanti, Ranieri potrà contare sul bomber  Lapadula, 13 gol in campionato, a due reti dal “barese” Cheddira, Mancosu agirà sulla trequarti, con la licenza di svariare ovunque.

Curiosità

 Il Cagliari soffre di mal di trasferta, non vince fuori casa dal 10 settembre, nel 2023 la Reggina non ha mai pareggiato, i sardi 5 volte.

Reggina Cagliari dove vederla

18 Marzo 2023, ore 16:15

Stadio: Granillo

Diretta tv: Dazn – Now – Helbiz Live – Sky

Arbitro: Ayroldi

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Mod'elle Selargius