salvini polonia

Rispolverata la maglietta di Putin

Il leader della Lega Matteo Salvini arrivato a Przemsyl, città della Polonia è stato inizialmente accolto dal sindaco della città, Wojciech Bakun, che davanti ai giornalisti ha ringraziato l’Italia per le dichiarazioni e i gesti di solidarietà nei confronti dell’Ucraina e dei paesi che stanno gestendo l’accoglienza, come la Polonia. Terminati i ringraziamenti, però, Bakun ha esibito una maglietta con la stampa di Vladimir Putin, rievocando quella indossata da Salvini in un viaggio a Mosca in segno di apprezzamento verso il presidente russo.

Il Sindaco “esibizionista” ha poi detto di non voler accogliere nella sua città il leader della Lega e lo ha esortato a condannare Putin. Salvini ha provato a spiegare il motivo della sua visita ma Bakun non si è reso disponibile al dialogo. Dopo gli episodi che hanno visto come protagonisti Di Maio in Russia e Draghi con Zelensky, arriva l’ennesima umiliazione ai nostri politici.

MD Cagliari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.