Copia di trattative 4 round

Il faccia a faccia tra Lavrov e Kuleba

Il colloquio in Turchia tra i due ministri degli Esteri Serghei Lavrov e Dmytro Kuleba, si è concluso senza aver prodotto alcun risultato.

Sergej Lavrov ha affrontato con i giornalisti i temi più importanti: “Non abbiamo attaccato in Ucraina. In Ucraina si è creata una situazione che ha creato una minaccia a Mosca, abbiamo fatto vari appelli ma nessuno ci ha ascoltato. Non abbiamo intenzione di attaccare nessun paese europeo”. Il ministro russo, inoltre,  assicura “l’operazione speciale in Ucraina sta andando secondo i piani e dice di non voler credere all’inizio di una guerra nucleare”.

Dmytro Kuleba, “Abbiamo parlato di un cessate il fuoco ma non sono stati compiuti progressi in questa direzione”, e aggiunge, che con Lavrov hanno deciso di continuare i colloqui in questa forma. 

Kuleba si dice “pronto a continuare l’impegno per porre fine alla guerra e alle sofferenze dei civili”.

Tirando le somme, il faccia a faccia tra i due “big” di Russia e Ucraina tenutosi nel sud della Turchia, ad Antalya, non ha prodotto alcun risultato.

MD Cagliari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.