rapina

Rapina lampo, ma la polizia era già sul posto

Aveva in mente una rapina lampo il 50enne arrestato a Monza.

L’uomo, scarcerato da poco dopo una condanna ad 11 anni per rapina, è entrato nella farmacia in pieno giorno, con il volto coperto da una calza di nylon e un grosso casco nero.

E’ accaduto tutto in pochi istanti, l’uomo appena entrato è passato subito dietro al banco, e brandendo un punteruolo ha minacciato il farmacista intimandole di aprire la cassa.

Una volta aperta la cassa a tentato di arraffare quante più banconote possibile, lasciandone cadere diverse a terra, poi è fuggito a gambe levate, ma appena fuori dalla farmacia è stato arrestato dai poliziotti.

Allertati dalla sala operativa della Questura, gli agenti della Squadra mobile e quelli delle volanti, si sono posizionati intorno alle strade limitrofe del luogo del colpo. Quando hanno visto l’uomo che fuggiva con addosso ancora il casco e una calza di nylon sul volto, lo hanno immediatamente bloccato recuperando anche il misero bottino di 490 euro, che aveva ancora in mano.

Poco distante è stato trovato anche lo scooter con cui il 50enne si sarebbe dovuto allontanare dalla zona.

vigilanza tiger

Grazie per aver letto il nostro articolo, resta sempre aggiornato, non perderti le ultime notizie.

Seguici anche su…

BANNER NotizieSarde insieme a te
CLICCA SUL BANNER E CONTATTACI COMPILANDO IL MODULO OPPURE INVIANDO UNA MAIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.