Sardegna Sospese consegne corrieri

Caro Carburante, protesta camionisti sardi – SDA, GLS e BRT annunciano sospensione servizi


La protesta degli autotrasportatori sardi contro il caro carburante ha messo in crisi anche le principali aziende nazionali di corrieri espressi.

La protesta partita lunedì 14 marzo è tutt’ora in corso, questo è il 4°giorno di fermo per i camionisti sardi. Lo scopo primario di questa mobilitazione, è quello di ottenere delle risposte concrete e immediate, che purtroppo sembrano non voler arrivare dai piani alti.

I manifestanti, che hanno dichiarato di voler proseguire ad oltranza, cercano comunque in ogni modo di arrecare quanti meno danni e rallentamenti possibili, ma inevitabilmente le conseguenze del blocco dell’intero settore iniziano a farsi sentire.

Per questi motivi le aziende nazionali dei principali corrieri espressi, hanno a loro volta dovuto sospendere i servizi di spedizione e consegna dei pacchi da e per la Sardegna.

Le aziende SDA, GLS e Bartolini, hanno provveduto tempestivamente a segnalare la sospensione attraverso i loro siti, comunicando possibili ritardi e scusandosi per il disagio.

Unisciti al nostro canale Telegram – Entra

fenica alghero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *