Pasqua 65mila arrivi in aeroporti del nord Sardegna

Ventata di ottimismo per il comparto turistico sardo

La Pasqua e il turismo in Sardegna riparte dagli aeroporti di Alghero e Olbia.

Secondo le previsioni dei gestori degli aeroporti di Alghero e Olbia, tra oggi e martedì 19 aprile nei due scali transiteranno 65mila passeggeri, 25mila al “Riviera del Corallo” e 40 mila al “Costa Smeralda”.

Dati non comparabili con quelli degli ultimi due anni, quando la pandemia ha fortemente limitato l’afflusso turistico, ma in aumento rispetto al ponte pasquale del 2019, anno pre Covid.

    A Olbia la Geasar, società di gestione dell’aeroporto, fa sapere che l’incremento dei voli tra il 2019 e il 2022 è del 4%, per un totale di 308 movimenti e 53mila posti offerti, il 59% dei quali riguarda rotte nazionali.
    Ad Alghero, la Sogeaal comunica una crescita molto più marcata, con un +19% rispetto alle festività pasquali di tre anni fa, e un’offerta complessiva di 31mila posti e 166 movimenti fra collegamenti nazionali e internazionali.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

secret tattoo olbia

Grazie per aver letto il nostro articolo, resta sempre aggiornato, non perderti le ultime notizie.

Seguici anche su…

BANNER NotizieSarde insieme a te
CLICCA SUL BANNER E CONTATTACI COMPILANDO IL MODULO OPPURE INVIANDO UNA MAIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.