Anteprima articolo sito 4

Manca un terzo medico

Ottocento bambini sono rimasti senza pediatra a Nuoro e i genitori subiscono pesanti disagi sia sul fronte del diritto alle cure che sulle certificazioni per poter frequentare le scuole.

Una delegazione di mamme ha protestato questa mattina davanti alla direzione della Assl, in via Demurtas, per rivendicare l’assegnazione del terzo pediatra della città nella sede vacante da oltre un mese, dopo il mancato rinnovo del contratto all’ultima professionista che ha coperto l’incarico.

“Dal 30 novembre, giorno in cui è scaduto il contratto con la nostra pediatra, siamo senza un medico che si prenda cura dei nostri bambini – spiega la portavoce della protesta – Oltre all’intervento del medico per tutelare la salute dei piccoli, abbiamo bisogno continuamente di certificati per il rientro a scuola dopo tre giorni di assenza per malattia.

Chi può va a pagamento ma non è possibile continuare in questa situazione”.

A Nuoro attualmente ci sono solo due pediatri che hanno però già raggiunto il numero massimo di pazienti: così, se le mamme dei bambini scoperti dal servizio dovessero sceglierne uno nuovo dovrebbero rivolgersi a professionisti dei paesi vicini.

Sembra evidente, che i problemi nella Sanità non siano esclusivamente dovuti al Covid.

POWERED BY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.