Anteprima songbird

Girato negli USA durante la pandemia

Los Angeles, 2024, a quattro anni dall’inizio della Pandemia Covid, il virus continua a mutare in nuove varianti, e ora si chiama COVID-23, la mortalità è del 50% e nel mondo sono stati creati dei “ghetti” dove gli infetti vengono rinchiusi senza possibilità di contatto con l’esterno. I due protagonisti, Nico e Sara sono lontani a causa delle restrizioni che hanno imposto al mondo un lockdown globale in vigore da quattro anni. Quando Sara avrà bisogno, lui, immune al virus, cercherà di superare ogni ostacolo per avvicinarsi alla sua amata e salvarla.

Il film è stato contestato, da pubblico e critica, a causa del tema trattato proprio nel periodo in cui nel mondo è in atto la Pandemia, per noi, vale la pena guardarlo, è una rappresentazione di un futuro dispotico, con lo zampino di Michael Bay.

POWERED BY
sa loggetta terralba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.