EMERGENZA SANGUE SARDEGNA 13 01 2022

Carenza di sangue su tutto il territorio regionale

E’ ormai un dato di fatto, ogni anno la Sardegna, nonostante i tanti donatori presenti sul territorio, si trova a dover fare i conti con la carenza di sangue e emocomponenti, e ancora di più in questo periodo di emergenza sanitaria causata dal Covid.

Infatti per far fronte a tale emergenza, vengono donate e importate dalle altre regioni, le sacche di sangue necessarie a raggiungere l’autonomia.

Già nei primi giorni di Gennaio,  il dottor Pietro Manca, direttore del Servizio Immunotrasfusionale dell’Aou di Sassari, aveva segnalato una grave carenza, che potrebbe compromettere le attività chirurgiche e trasfusionali, non solo a Sassari ma in tutta l’isola, invitando alla donazione tutti i cittadini.

Tale situazione potrebbe causare inevitabilmente pesanti disagi a tutto il sistema sanitario in generale, e in particolare a tutte quelle persone che necessitano di trasfusioni periodiche, come i pazienti talassemici, ma potrebbe anche avere conseguenze su tutte le attività chirurgiche già programmate o di urgenza.

Per questi motivi è importante sensibilizzare ogni singolo cittadino a donare.

Chi può donare il sangue?

  • tutti i soggetti di età compresa tra 18 e 65 o più anni 
  • tutti i soggetti in buone condizioni di salute
  • tutti i soggetti di peso superiore a 50kg
  • può donare anche chi ha avuto il Covid ed è guarito 
enerdisolar 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.