Olanda Ristorati in protesta locali aperti nonostante i divieti

Locali aperti, ristoratori contro la proroga delle chiusure

Gli olandesi decidono di sfidare il governo, così tantissimi bar, caffè e ristoranti sono rimasti aperti ieri sera, in segno di protesta, contro la proroga delle chiusure decisa venerdì scorso, nonostante il parziale allentamento del lockdown.

Il movimento di protesta si è fatto sentire particolarmente nelle città più piccole del Paese, dove c’è stata più tolleranza da parte delle autorità locali.

In città come Amsterdam, Rottedarm, l’Aja e Utrecht invece, i sindaci hanno deciso per una linea più dura, ma non sono stati registrati o segnalati incidenti o proteste violente di alcun tipo.

Gli organizzatori delle proteste, hanno già annunciato che tali iniziative saranno ripetute, affinché il governo cambi rotta allentando la stretta sui settori maggiormente colpiti dalle restrizioni, consentendo alle attività di riaprire e riprendere fiato.

POWERED BY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *