"Linea Verde Start" in Sardegna, domani 7 gennaio su Rai1
Condividi con i tuoi amici

L’orgoglio degli imprenditori sardi per le tradizioni

“Linea Verde start” in Sardegna

Sabato 7 gennaio, alle ore 12, su Rai1 andrà in onda la puntata di Linea Verde Start dedicata alla Sardegna.

Realizzata in esclusiva con Confartigianato, Linea Verde Start mostra l’orgoglio degli imprenditori sardi per le tradizioni profondissime di una terra che offre preziose materie prime alla loro creatività e al loro talento.

La capacità manifatturiera artigiana si esprime poi in molteplici settori e in forme sorprendenti, ma sempre legate a una cultura addirittura millenaria.

Come nel caso di Stefano Varrucciu, artigiano ceramista di Olbia (Sassari) che nella sua produzione si richiama anche alle radici della cultura nuragica. La natura sarda, poi, ispira i colori dei suoi manufatti realizzati con la passione e la creatività ereditate dal padre e che ora Stefano vuole tramandare ai propri figli.

E’ il profondo legame con la terra sarda e e con le sue tradizioni produttive a caratterizzare anche l’attività di  Sonia Galleu, artigiana dell’agroalimentare specializzata nella molitura a Ozieri (Sassari).

La sua azienda, avviata nel 1922 dal bisnonno, rimane ancorata alla scelta di macinare e trasformare soltanto i grani sardi del Logudoro.

Una decisione aiutata dall’investimento in tecnologia: i nuovi macchinari servono infatti ad analizzare e certificare la qualità del grano locale, a Km0.

La terra sarda è la più importante al mondo per la produzione di sughero, il ‘cuore’ dell’impresa di Antonello Meloni a Tempio Pausania (Sassari) che con questa materia prima naturale realizza i prodotti più disparati: oggettistica, complementi d’arredo, pelletteria.

L’economia del sughero è vanto e orgoglio della Sardegna e dell’azienda di Meloni, giunta alla terza generazione e dove prevale la manodopera femminile.

Le antiche tradizioni del territorio sardo sono il patrimonio dell’attività di Lucia Cascioni, artigiana della cosmesi a Tempio Pausania (Sassari). La sua azienda, creata 16 anni fa, utilizza le piante spontanee locali (dal mirto al corbezzolo all’elicriso) per realizzare prodotti rigorosamente naturali. Lucia si ispira alle ricette della tradizione erboristica e utilizza processi produttivi semplici per estrarre i principi attivi utili al benessere del corpo.

Confartigianato in Sardegna crede fortemente nel valore artigiano e nella piccola impresa. E la sostiene con una serie di servizi, iniziative, attività su vari fronti: formazione delle competenze, valorizzazione sui mercati esteri, spinta all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione.

Ne promuove la capacità di realizzare prodotti unici, personalizzati, espressione del territorio, come quelli ‘a valore artigiano’ che rendono inimitabile ed apprezzato il made in Italy nel mondo.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Napolitano sassari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *