Anteprima celentano

Il suo pensiero controcorrente

Da sempre il “Molleggiato” ha suscitato un grande interesse a seguito delle sue dichiarazioni sui fatti di attualità e politica, i suoi monologhi da sempre ritenuti capolavori di grande intelligenza e senso critico, bene, stavolta non è andata così, cos’è cambiato?

Da qualche mese, tramite la sua pagina Facebook “L’Inesistente” pubblica post e video di “denuncia”, riguardanti la libertà di parola (negata) e la discriminazione del non vaccinato. Nell’ultimo video pubblicato il 19 Gennaio stuzzica e critica Brindisi, il modesto conduttore di Rete4, “Tu sei simpatico ma a volte non basta concedere la parola, il valore di un conduttore, sta nella capacità di tenere a bada l’ipocrisia degli “interruttori” e da te, ma non solo da, te ce ne sono parecchi”.

Con un video cantato e con il suo stile unico “bacchetta”, con “l’aiuto” di Sgarbi, all’urlo di “capra capra capra“, il sig. Miozzo, Cecchi Paone, Fusani e il sig. Gasparri, ormai diventati i “pitbull” dei talk show, e ci scusiamo con gli amici a 4 zampe.

Un plauso, velato, ma non troppo, a Borgonovo, Belpietro, Prof. Ugo Mattei, Povia e il numero 1 al mondo del Tennis, Djokovic.

Il video conclude con l’inno italiano e una frase incontrovertibile “Anche chi non si vaccina è tuo fratello“, non uno slogan no vax, ma una semplice frase di buonsenso.

Guarda il VIDEO

POWERED BY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.