La storia di Ovidio Marras, l'uomo incorruttibile che vinse contro le lobby del cemento
Condividi con i tuoi amici

Ovidio Marras, il sardo che non si piegò mai e vinse la sua battaglia

GMM Costruzioni Nuoro Sardegna

La storia di Ovidio Marras, è una di quelle storie che dovrebbe essere raccontata alle nuove generazioni, una storia che insegna a non arrendersi mai, ricca di valori e principi.

Ovidio Marras era un uomo di grande orgoglio e dignità, era perché si è spento all’età di 93 anni pochi giorni fa, ma che, con la sua battaglia, ha lasciato un segno indelebile di integrità morale.

Ovidio Marras ha vissuto nelle sue terre fin da bambino, e in quelle terre che prima furono di suo padre e ancor prima di suo nonno, ci è cresciuto e invecchiato, lavorando i campi e accudendo il bestiame dall’alba al tramonto.

Nella sua proprietà a Capo Malfatano, a pochi passi dal bellissimo panorama di Tuerredda, Ovidio Marras viveva nel suo Furriadroxu, una tipica struttura agropastorale, che si può definire una sorta di fattoria campestre.

La battaglia di Ovidio Marras, inizia nel 2010, quando alcuni colossi del cemento, scelsero di costruire un mega resort di lusso con suite sul mare distribuite in 15 palazzi di 10 piani, a pochi passi dalle sue terre.

I lavori di costruzione iniziarono nei terreni vicini, già acquistati dalla Sitas, società che vede aveva tra i propri azionisti i signori stranoti del cemento nostrano: Silvano Toti, il gruppo Benetton, Sansedoni del gruppo Montepaschi.

La società, offrì a Ovidio Marras tantissimi soldi per vendere le sue terre, si dichiararono disponibili a pagarle a peso d’oro e lo invitarono a stabilire lui stesso un prezzo, pur di riuscire a mettere le mani sulle sue proprietà, ma lui rifiutò categoricamente qualsiasi offerta e quando i costruttori deviarono la stradina di accesso al suo furriadroxu, Ovidio Marras decise che quella era la goccia che fece trabboccare il vaso e portò tutti in tribunale.

La causa arrivò fino in Cassazione e Ovidio Marras vinse contro tutti, nel 2018 infine la Sitas fu dichiarata fallita dal tribunale di Cagliari.

Ovidio Marras non avrebbe mai scambiato il suo umile paradiso fatto di lavoro e sacrificio, nemmeno per tutto l’oro del mondo e da buon sardo orgoglioso e testardo non smise di lottare finché non raggiunse il suo scopo, ossia vivere gli ultimi anni della sua vita in serenità nelle sue amate terre.

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici.
Per non perderti le prossime novità attiva la campanella delle notificheseguici sui nostri canali social.

detti e proverbi sardi

Sa roba po certai, l’abbigliamento sardo per litigare
Sa roba po certai, l’abbigliamento sardo per litigare
Cosa vuol dire Mutziga surda, curioso modo di dire sardo
Cosa vuol dire Mutziga surda, curioso modo di dire sardo
Su tasinanta – Esiste solo in Sardegna e solo i sardi sanno cos’è
Su tasinanta – Esiste solo in Sardegna e solo i sardi sanno cos’è
Fai beni e bai in galera – Detti e proverbi sardi
Fai beni e bai in galera – Detti e proverbi sardi
Marrano a… Il guanto di sfida dei sardi
Marrano a… Il guanto di sfida dei sardi
Cosa vuol dire “Giai ses a frori” – Detti e proverbi sardi
Cosa vuol dire “Giai ses a frori” – Detti e proverbi sardi
Detti e proverbi sardi – Ecco cosa vuol dire “Est a culu trottu”
Detti e proverbi sardi – Ecco cosa vuol dire “Est a culu trottu”
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più
Cosa vuol dire in sardo “Accabonu mannu” – Detti e proverbi sardi
Cosa vuol dire in sardo “Accabonu mannu” – Detti e proverbi sardi
Color ‘e pulixi – Una singolare tonalità di colore in Sardegna
Color ‘e pulixi – Una singolare tonalità di colore in Sardegna
Pagu genti, bona festa – Detti e proverbi sardi
Pagu genti, bona festa – Detti e proverbi sardi
Colori ‘e cani fuendi – Il colore indefinibile che tutti i sardi conoscono
Colori ‘e cani fuendi – Il colore indefinibile che tutti i sardi conoscono
Lampu ti calidi – Frastimos e Irrocos in Sardegna
Lampu ti calidi – Frastimos e Irrocos in Sardegna
Apribi, ci torrada su lepuri a cuili – Detti e proverbi sardi
Apribi, ci torrada su lepuri a cuili – Detti e proverbi sardi
“Sa Callella” – Impossibile resisterle, alla fine vince sempre
“Sa Callella” – Impossibile resisterle, alla fine vince sempre
“Centu concas, centu berrittas” identità di un popolo – Detti e proverbi sardi
“Centu concas, centu berrittas” identità di un popolo – Detti e proverbi sardi
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più
“Is fillus de anima”, la vera solidarietà che non c’é più

CURIOSITA’

Il fondatore del Cagliari calcio? Un siciliano nel 1920
Il fondatore del Cagliari calcio? Un siciliano nel 1920
La Bardunfula, nei cortili sardi non gira più
La Bardunfula, nei cortili sardi non gira più
Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
Su Zichi, alla scoperta del pane tipico di Bonorva
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
La roccia dell’elefante a Castelsardo, un capolavoro tra storia e natura
Arbatax in gara per il titolo di Borgo dei Borghi 2024
Arbatax in gara per il titolo di Borgo dei Borghi 2024
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Su Pisitu aresti, il gatto selvatico sardo raro e bellissimo
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
Culter – A Pattada il museo internazionale del coltello
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La cascata di San Valentino a Sadali, il paese degli innamorati
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di San Valentino “Su Para e Sa Mongia”
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
La leggenda sarda di Marti Perra, il felino guardiano del Martedì Grasso
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
Il Quercino sardo, piccolo roditore endemico della Sardegna
La maledizione di Rebeccu, il paese fantasma
La maledizione di Rebeccu, il paese fantasma
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
In Sardegna, la bellezza spontanea dell’Orchidea Aresti
I Tenores di Bitti a Sanremo, stasera il canto a tenore sardo sul palco dell’Ariston
I Tenores di Bitti a Sanremo, stasera il canto a tenore sardo sul palco dell’Ariston
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Il Ragno Nuragico, scoperto 10 anni fa e finora avvistato solo in Sardegna
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Grotta Corbeddu, custode dei segreti dell’uomo sardo preistorico
Sanremo 2024 – Dany Cabras conduce il Prima Festival
Sanremo 2024 – Dany Cabras conduce il Prima Festival
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno
S’Ozzastru di Luras in gara con altri 14 alberi per il titolo di Albero europeo dell’anno
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
Franca Dallolio, prima Miss Italia sarda della storia
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna
L’Argia, il “ragno del demonio” vive anche in Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *