Barella candidato al Pallone d'Oro, la Sardegna rappresenta l'Italia
Condividi con i tuoi amici

Tra i 30 candidati, Barella è l'unico italiano

Techno Service Sardegna banner

Barella candidato al Pallone d’Oro, orgoglio sardo

C’è un sardo tra le nomination del Pallone d’Oro, il cagliaritano Nicolò Barella, fra i 30 candidati che sono stati nominati per il Pallone d’Oro 2023, che verrà assegnato il prossimo 30 ottobre.

Barella è l’unico italiano in corsa per il trofeo individuale più ambito dai giocatori di calcio.

Nella lista domina il Manchester City che nella scorsa stagione ha fatto il ‘Treble’ vincendo Champions League, Premier e Coppa d’Inghilterra: così nell’elenco sono presenti sei giocatori della squadra di Guardiola, ovvero Kevin De Bruyne, Bernardo Silva, Erling Haaland (uno dei grandi favoriti assieme a Lionel Messi eKylian Mbappé), Julian Alvarez, Ruben Dias e Rodri, più quel Ilkay Gundogan che del City è stato il capitano fino a luglio.

C’è poi Josko Gvardiol, che ai Citizens è arrivato in estate.

Assente per la prima volta dal 2004 Cristiano Ronaldo, mentre gli unici a non giocare in un campionato europeo sono Messi, (grande favorito per l’assegnazione), e Karim Benzema, vincitore l’anno scorso e ora all’Al Ittihad.

Quanto ai giocatori di squadre italiane, oltre a Barella ci sono il suo compagno nell’Inter Lautaro Martinez e Victor Osimhen e Khvicha Kvara del Napoli.

Questa la lista dei 30 candidati al Pallone d’Oro: Gvardiol (Lipsia/Manchester City); Musiala (Bayern), Onana (Inter/Manchester United); Benzema (Real Madrid/Al Ittihad); Salah (Liverpool); Saka (Arsenal); De Bruyne (Manchester City); Bellingham (Borussia Dortmund/Real Madrid); Kolo Muani (Eintracht/Psg); Bernardo Silva (Manchester City); E. Martinez (Aston Villa); Kvaratskhelia (Napoli); Barella (Inter); Ruben Dias (Manchester City); Haaland (Manchester City); Bounou (Siviglia/Al Hilal); Odergaard (Arsenal); J. Alvarez (Manchester City); Gundogan (Manchester City/Barcellona); Vinicius Junior (Real Madrid); Messi (Psg/Inter Miami); L. Martinez (Inter), Rodri (Manchester City); Griezmann (Atletico Madrid); Lewandowski (Barcellona); Mbappé PSG); Kim Min-jae (Napoli/Bayern); Osimhen (Napoli); Modric (Real Madrid); Kane (Tottenham/Bayern).

Unisciti al nostro nuovo canale Telegram – Entra 

Scopri la sardegna

La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
La Casa Campidanese, caratteristiche abitazioni in terra cruda
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
L’incantevole Faro di Punta Sardegna, il guardiano bianco
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
La spiaggia del relitto di Caprera e il naufragio del motoveliero Trebbo nel 1955
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
Il Giardino botanico Maidopis, oasi naturale circondata dalla foresta dei Sette fratelli
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La casa sull’albero di Allai, una vera chicca da scoprire in Sardegna
La Foresta di Girgini a Desulo
La Foresta di Girgini a Desulo
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Il Castello di Sassai – Storia e leggenda di un’antica fortezza
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Monte Lora – 3 leggende su “La Dormiente” del Sarrabus
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il cerchio magico di Lu Bagnu, la leggenda di una roccia a Castelsardo
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Il “Cimitero degli inglesi” a Golfo Aranci
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Su Casu Martzu, come si ottiene il formaggio più “pericoloso” al mondo
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Domus de janas “La Rocca”, la casa della fate di Sedini
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Pranu Trebini – La città di roccia a Villaputzu
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Il Castellaccio dell’Asinara e la leggenda del pirata Barbarossa
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Sa Bovida – Ex carcere spagnolo, oggi particolare museo di Aritzo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Foresta Campidano, risultato di opere di rimboschimento del XX secolo
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
Parco naturale Tepilora, l’unica “Riserva della biosfera” UNESCO in Sardegna
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
La maschera di pietra di Golgo, il guardiano dell’altopiano
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Sa Pinnetta, le antiche costruzioni pastorali tipiche della Sardegna
Arco dei Baci a Sant’Antioco
Arco dei Baci a Sant’Antioco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *